COMUNALI ISERNIA, ITALIA VIVA, AZIONE E NEXUS: SIAMO UNA FORZA DI CENTRO PRONTA AL DIALOGO PER LA CITTÀ - Molise Web giornale online molisano

Comunali Isernia, Italia Viva, Azione e Nexus: siamo una forza di centro pronta al dialogo per la città

 
Con una nota congiunta i coordinatori di Italia Viva, Azione, e Nexus comunicano che le forze si sono unite per perseguire un progetto credibile e innovativo per il rilancio della Città di Isernia.  Infatti, le tre componenti si riconoscono in un'area politica di centro liberaldemocratica, progressista e riformista ma al tempo stesso stanno lavorando per aggregare un fronte largo di centro moderato.    Ovviamente l’aggregazione che si è formata non pone alcun veto sui singoli;  tuttavia, per scelta politica  si tenderà ad  escludere  quelle forze o quelle personalità  che hanno dimostrato di essere incompatibili e non funzionali al raggiungimento degli obiettivi prefissati in favore dei cittadini isernini.  In quest’ottica Nexus, Italia Viva ed Azione hanno iniziato un confronto costruttivo e dialettico sia con le forze di centro-sinistra che con quelle di centro-destra e nel corso della prossima settimana continueremo ad incontrare possibili formazioni con particolare attenzione alle liste civiche.   Siamo portati per nostra natura a costruire preferendo i fatti alle parole, per trovare insieme un progetto reale e realistico per la città di Isernia.   Lo siamo fino voler valutare un’ampia convergenza programmatica e di unione di forze sane anche spogliando dei simboli i partiti che la compongono, così da avviare un’unione civica per il bene del capoluogo pentro.  Lo siamo fino a voler cercare insieme il candidato o la candidata sindaco che possa maggiormente rappresentare il progetto politico, che possa fungere da garante dell’unità civica e che possa dare ai cittadini elettori garanzia di credibilità ed equilibrio, ma anche garanzia di competenza ed innovazione politica.   Ad ogni modo, Nexus Italia Viva e Azione  resteranno  il nucleo fondate di questo raggruppamento  che sarà esteso ad altre forze politiche e civiche;  un nucleo fondante unito e coeso che non intende cedere alle lusinghe politiche di chi vorrebbe disgregarlo. Isernia in questi anni ha sofferto troppo della mancanza di un progetto politico serio e di una reale e concreta programmazione amministrativa: infatti  le coalizioni che hanno governato la città si sono costituite con l’esclusiva finalità di vincere le elezioni. Insomma tutti insieme a tutti i costi, sono questi gli ideali che hanno prevalso, con le conseguenze che sono sotto gli occhi di tutti ed ora è il momento di cambiare musica, non solo i musicisti.  Lavoreremo, quindi, solo per il rafforzamento di un raggruppamento politico che possa operare in armonia, condividendo un comune programma amministrativo, sicuri che le buone idee prevarranno sugli interessi personali e sugli estremismi esasperati.  Donato D’Ambrosio       Luigi Valente                                 Paolo Melchiorre