INCENDI IN BASSO MOLISE, APPELLO DEL SINDACO DI TERMOLI - Molise Web giornale online molisano

Incendi in Basso Molise, appello del sindaco di Termoli

L'emergenza incendi in Basso Molise continua e non dà tregua a Vigili del fuoco e soccorritori. Intanto il sindaco di Termoli Francesco Roberti invita la popolazione a collaborare evitando comportamenti a rischio
In nottata centinaia di ettari tra vegetazione spontanea, macchia mediterranea e bosco sono andati in fumo.
Tante le famiglie in difficoltà non solo a Campomarino, dove ieri sera hanno lasciato l'abitazione circa 500 persone a causa dei focolai che hanno lambito l'abitato. Momenti di paura anche a Larino (Campobasso) dove una famiglia, la cui abitazione era stata circondata da fiamme e fumo, è stata accolta nella caserma dei Carabinieri mentre i Vigili del fuoco, con il supporto di militari e volontari di Protezione civile, procedevano con le operazioni di spegnimento. Solo dopo che l'incendio è stato domato i Carabinieri hanno provveduto, mediante una squadra di tecnici, a ripristinare l'energia elettrica e a rendere agibile l'abitazione. In nottata altri interventi, sempre a Larino, chiusa Contrada Altino a causa della caduta di alberi.
A San Martino in Pensilis (Campobasso) è andato a fuoco un casolare. Sul posto i pompieri di Santa Croce di Magliano (Campobasso).
Roberti chiede di "segnalare tempestivamente qualsiasi tipo di incendio al fine di evitare danni e pericolo alla vita delle persone. Inoltre, è importante evitare tutti quegli atteggiamenti che, anche in modo involontario, potrebbero causare un rogo. Non gettare cicche di sigarette in zone ricche di vegetazione e prestare massima attenzione con le bombole del gas e alla cura del verde e delle sterpaglie che a volte vengono raccolte, ma accantonate in zone di proprietà".
L'Amministrazione comunale di Termoli ha imposto con ordinanza l'obbligo a tutti i proprietari di aree e terreni di non lasciare materiale di qualsiasi natura incustodito e di tenere puliti gli appezzamenti da sterpaglie, immondizia e provvedere, con periodici interventi, alla manutenzione della vegetazione.
(ANSA).