COMUNALI ISERNIA: CENTRODESTRA SPACCATO, CENTROSINISTRA PUNTA SU CASTRATARO - Molise Web giornale online molisano

Comunali Isernia: centrodestra spaccato, centrosinistra punta su Castrataro

Di Viviana Pizzi 
 
Iniziano a definirsi i giochi per le candidature a sindaco di Isernia. Le elezioni si svolgeranno il 3 e 4 ottobre.
 
Il centrodestra è ormai spaccato dopo che Forza Italia e Toma hanno rinunciato alla candidatura di Raimondo Fabrizio e puntano tutto sull' ex sindaco Gabriele Melogli, giá sconfitto al ballottaggio tutto di centrodestra nel 2016 dall' attuale primo cittadino Giacomo D'Apollonio. 
 
Fratelli d'Italia esattamente come cinque anni fa non converge sul candidato di Forza Italia e decide di appoggiare il civico Cosmo Tedeschi ex Idv ed ex PD. 
 
Nel centrosinistra si punta su Piero Castrataro, dopo la rinuncia del PD di presentare un proprio candidato e l'abbandono del tavolo di Oreste Scurti di Italia in Comune che ha accusato il centrosinistra di puntare a far vincere il candidato di Toma. Il resto è ancora tutto da definire. I tempi stringono e si attendono anche le decisioni dei gruppi civici.