POLLO RIPIENO AL SUGO SENZA GLUTINE #LACUCINA DELCELIACO - Molise Web giornale online molisano

Pollo ripieno al sugo senza glutine #lacucina delceliaco

Ben ritrovati, siccome domani è Ferragosto condivido oggi la mia ricetta del pollo ripieno al sugo, piatto tipico molisano che in molti paesi si prepara proprio in occasione della festa dell'Assunta. Passiamo subito alla ricetta tutta senza glutine.
INGREDIENTI: 
(le dosi degli  ingredienti vanno dosati a occchio in base al numero dei commensali e  alla grandezza del pollo)
1 Pollo intero
Mollica di pane raffermo senza glutine q.b.
Parmiggiano grattugiato q.b.
Uova q.b
Fegatini e durelli di pollo q.b.
Salsiccia stagionata senza glutine q.b.
Prezzemolo q.b.
Basilico q.b.
Passata di pomodoro q.b.
Sale e pepe q.b. 
Olio EVO q.b.
PROCEDIMENTO: 
Prendete i fegatini e i durelli, tagliateli a pezzettini molto piccoli, faletli rosolare in una padellina con poco olio. In una ciotola mettete la mollica di pane, il parmiggiano grattugiato, la salsciccia tagliata a pezzettini molto piccoli, il prezzemolo tritato, il basilico tritato, i fegatini e i rurelli rosolati con l'olio della rosolatura, le uova (vi regolate in base agli altri ingredienti, di solito 2 uova bastano), poco sale e pepe, mescolate bene tutti gli ingredienti fino a quando il composto non risulti omogeneo, se è troppo morbido aggiungete altra mollica e altro parmiggiano. Salate e pepate il pollo dentro e fuori, iniziate a mettere il ripieno dentro al pollo pressandolo bene con le mani, una volta insertito tutto il ripieno nel pollo chiudetelo aiutandovi con del stuzzicadenti. Mettete poco olio in una padella a bordi alti e fete rosolare bene il pollot girandolo su tutti i lati, una volta rosolato il pollo traferitelo in una pentola capiente con poco olio della risolatura, unite la passata di pomodoro, poca acqua, prezzemolo, basilico, sale, coprite con il coperchio e fate cuocere per almeno 2 o 3 ore a fiamma bassa. Una volta  cotto il pollo traferite su un piatto da portata, dividetelo in pezzi e servite. (Io ho staccato le cosce e le ali perchè il pollo era troppo grande, ma potete anche lasciarle attaccate). Se volete con il sugo potete condire la pasta e servire il pollo come secondo. Buon Ferragosto.
Vi aspetto al nostro indirizzo:moliseweb@gmail.com
Di Antonietta Morelli