LARINO, CONCLUSA LA TRE GIORNI DI EVENTI ALL'ANFITEATRO ROMANO - Molise Web giornale online molisano

La cultura in Molise: esiste?

DIRETTA

Larino, conclusa la tre giorni di eventi all'Anfiteatro Romano

Nella splendida cornice dell'Anfiteatro romano si è conclusa ieri sera la tre giorni di eventi inserita nel cartellone estivo.
Tre appuntamenti di spessore che hanno entusiasmato il folto pubblico presente che ha scelto Larino, il suo patrimonio artistico ed archeologico per vivere in musica delle serate davvero piacevoli.
 
Il primo appuntamento, quello con Giuseppe Verdi e la Traviata del 10 Agosto, organizzato dal Villaggio delle Arti, sotto la direzione artistica del maestro Graziano Carbone, ha aperto le porte dell'anfiteatro alle emozioni. Musica, costumi, scenografie, tutto ha reso magica, la già magica notte di San Lorenzo.
 
L'11 poi nella stessa ellisse romana è andato in scena lo spettacolo celebrativo dei 50 anni del Conservatorio Lorenzo Perosi di Campobasso. L'orchestra di fiati ha deliziato la platea regalando nuove emozioni.
 
Gran finale poi, ieri sera, con l'orchestra Kalos Ensamble, che, sotto la pregevole direzione del maestro Daniele Terzano, ha allietato la serata con un omaggio ad Astor Piazzolla.
Come amministrazione siamo davvero soddisfatti di essere riusciti, grazie anche alla preziosa collaborazione delle associazioni, ad organizzare questa tre giorni di eventi nella nostra perla storico-archeologica.
Non era per nulla facile rendere fruibile questo luogo identitario a causa delle restrizioni imposte dalla nuova normativa Covid, ma ci siamo riusciti e siamo consapevoli che tanto ancora possiamo fare perché i nostri beni archeologici siano valorizzati e diventino realmente volano di sviluppo turistico e culturale per l'intero Molise.
Vogliamo ringraziare il pubblico, in tanti sono giunti anche dai centri limitrofi, a riprova che fare cultura e farla nei luoghi della nostra storia, rende tutto estremamente più bello.
 
Vogliamo ringraziare gli artisti che si sono esibiti, tutto il personale che ha accompagnato i tre eventi curando che tutto si svolgesse al meglio.
Vogliamo ringraziare la Pro Loco e i suo componenti per tutta la disponibilità dimostrata nella tre giorni di eventi. Infine, ma non per ultimo, voglia dire grazie alla Soprintendenza con la quale anche in questa estate 2021, la seconda della pandemia covid, abbiamo rinnovato la convenzione per la fruizione dei nostri siti archeologici. Una convenzione che ci permetterà anche domani, 14 agosto, di poter avere aperta Villa Zappone e l'area archeologica annessa dalle 9.00 alle 17.30 in modo tale da consentire ai tanti turisti che stanno visitando la nostra città in questi mesi estivi di potersi immergere nelle nostre bellezze.