CAMPOBASSO, OTTIMA LA SERATA CON ELIO GERMANO. TOMA CHOC: SI AVVIA VERSO IL SUCCESSO - Molise Web giornale online molisano

Campobasso, ottima la serata con Elio Germano. Toma choc: si avvia verso il successo

Si è svolta ieri sera 13 agosto presso parco E. De Filippo (quartiere San Giovanni) la terza e ultima serata  rassegna cinematografica dedicata all'attore molisano Elio Germano con la proiezione del film "Volevo nascondermi" che racconta la storia del grande pittore Antonio Ligabue nel quale Elio Germano interpreta il personaggio del pittore. Grande la patecipazione del pubblico che ha interagito con alcune domande all'attore molisano. Presenti le autorita: il presidente della regione Donato Toma, il sindaco di Campobasso  Roberto Gravina e l'assessore alla cultura del Comune di campobasso Paola Felice.
Singolare il messaggio di stima di Toma il quale ha sostenuto che Germano si sta avviando verso una grande carriera. Che in realtà è già ben avviata. 
"Oggi l'appuntamento conclusivo delle tre giornate, che ha visto la partecipazione dello stesso Germano, premiato dal sindaco Gravina e dal presidente Toma. Una scelta indovinata, quella della rassegna. I film interpretati da Elio Germano sono una finestra sul mondo, sulla vita delle persone, sui risvolti umani, talvolta sui disagi e sulle situazioni problematiche della società, che l'attore riesce a veicolare efficacemente in virtù del suo talento naturale, della grande forza interpretativa, dell'intensità espressiva che mette dentro i personaggi".
“Campobasso è onorata di omaggiare un conterraneo che attraverso la sua arte e il suo impegno civile, sta dando lustro alla sua e alla nostra terra nel mondo. – ha dichiarato il sindaco Gravina – La rassegna che grazie a Rocciamorgia e all’assessorato alla Cultura della Regione Molise siamo riusciti a realizzare è il frutto di un’azione condivisa che vuole valorizzare il nostro territorio partendo dalle forme di collaborazione più immediate e dirette tra enti e associazioni. La figura di un attore come Elio Germano, con il suo percorso professionale sempre coerente, ha ricevuto già meritatamente riconoscimenti altrove, in ambiti sicuramente più importanti, ma crediamo che il grazie che oggi, con questa serata e con questa rassegna a lui dedicata, noi molisani gli vogliamo dire tutti insieme, avrà un posto prezioso nei suoi ricordi.”

L’evento, svoltosi nell’ambito del “Rocciamorgia 2021”, è stato inserito anche nel cartellone degli appuntamenti di “Agosto in Città”, allestito dall’assessorato alla Cultura del Comune di Campobasso.
 
Di Antonietta Morelli