VENAFRO. FDI SI CANDIDA A RILANCIARE LA POLITICA: NO ALLE ACCOZZAGLIE SÌ ALLA BUONA GESTIONE DELLA RES PUBBLICA - Molise Web giornale online molisano

Venafro. FDI si candida a rilanciare la Politica: no alle accozzaglie sì alla buona gestione della res pubblica

Il circolo di Fratelli d’Italia Venafro condivide e appoggia le posizioni del partito relativamente alle amministrative di Isernia, posizioni che si sposano con la coerenza delle azioni della politica regionale.

Non è un mistero che, in regione come a Isernia, il partito di Giorgia Meloni ha preso le distanze dal governo regionale guidato da Donato Toma e sostenuto dalle forze politiche che oggi, alle amministrative di ottobre, appoggiano la candidatura dell’ex sindaco Gabriele Melogli.

Fratelli d’Italia non ha mai nascosto la propria insofferenza non solo verso l’approssimazione che contraddistingue i principali attori della politica regionale che decidono anche le sorti delle città, ma ha da sempre sostenuto la cattiva conduzione della cosa pubblica di cui la gestione del Covid-19 e l’assenza di un centro Covid dedicato sono ormai l’emblema.

Per questo motivo condividiamo a pieno la decisione del partito di distinguersi da quell’accozzaglia di gente legati più spesso da interessi economico/elettorali che dalla passione per la res pubblica.

Fratelli d’Italia si candida a diventare la prima forza politica a livello nazionale e, su questa spinta, ha il dovere a livello locale di individuare la strada giusta per riaprire le porte della gestione della cosa pubblica a tutte quelle persone serie che negli anni si sono allontanate dalla Politica.

Perché un governo che poggia le sue basi sul trasformismo politico è destinato ad esplodere.