LA MOLISANA MAGNOLIA, SABATELLI: "GRUPPO CHE HA TANTA VOGLIA DI LAVORARE" - Molise Web giornale online molisano

La Molisana Magnolia, Sabatelli: "Gruppo che ha tanta voglia di lavorare"

Un vecchio adagio popolare ammonisce di come una buona giornata si intraveda sempre dal mattino. In casa La Molisana Magnolia Campobasso, senz’altro il torneo in arrivo – il secondo nella Techfind Serie A1 – è pronto a portare con sé belle sensazioni, come testimoniato anche da una prima settimana di lavoro all’insegna del grande carico con ottime risposte da parte del gruppo, cui lo staff tecnico ha concesso una domenica di assoluto riposo per poi proiettarsi in una seconda settimana che recherà con sé la prima uscita amichevole stagionale (seppur in famiglia) dei #fioridacciaio.

FELICI E CONTENTI Coach Mimmo Sabatelli, in effetti, può guardare con orgoglio il roster allestito con accuratezza quest’estate, cui mancano ancora due pezzi (la pivot statunitense Reshanda Gray raggiungerà la città al termine della stagione di Wnba con le New York Liberty, l’ala slovena Zala Šrot, invece, lo farà già nel prossimo fine settimana).

«Siamo davvero soddisfatti – riconosce – perché sta emergendo un bel gruppo che ha tanta voglia di lavorare. Le prime, si sa, sono sempre le settimane un po’ più pesanti per via dei carichi di lavoro, ma le ragazze lo hanno fatto con entusiasmo e con tanta voglia di preparare nel miglior modo possibile la stagione che verrà. Pertanto, personalmente, ma anche a nome dello staff, posso dire di essere felice di quanto fatto questa settimana e della voglia di lavorare che tutte hanno dimostrato».

DETTAGLI TECNICO-TATTICI Entrando più concretamente nel quadro del lavoro affrontato, il trainer delle magnolie si sofferma sui punti cardine dei primi giorni di preparazione.

«Abbiamo iniziato a mettere insieme alcune delle nostre idee di gioco, senza tuttavia entrare nello specifico della difesa per evitare i contatti fisici. Al di là di tutto, però, si sono intraviste – afferma soddisfatto – grinta ed applicazione e questi sono i segnali migliori alla base dei tratti distintivi di un gruppo pronto a difendere con voglia e forza e a correre tanto sul parquet».

SECONDA SETTIMANA All’insegna di doppie sedute tra lunedì e martedì, di un allenamento esclusivamente mattutino il mercoledì, con doppie sedute che proseguiranno poi giovedì, venerdì e sabato quando – al pomeriggio – dalle 17 è prevista la prima uscita amichevole stagionale nello scenario dell’Arena nel novero di un test in famiglia.

«Sarà un’altra settimana di carico dal punto di vista fisico – conferma lo stesso coach Sabatelli – con l’inserimento di altri tratti distintivi del nostro gioco che ci proietteranno verso la prima amichevole. Inizieremo a relazionarci anche con le prime regole difensive, mettendo ulteriori mattoncini nel nostro percorso di apprendimento che andremo a verificare in occasione della prima amichevole, occasione per avere le prime risposte per un gruppo che già il 23 settembre, nel match interno di preliminare di EuroCup contro le spagnole del Lugo, dovrà affrontare il suo primo impegno ufficiale».