TURISTI ALLA SCOPERTA DEL " MUSEO DEI MISTERI" NONOSTANTE IL GREENPASS - Molise Web giornale online molisano

Turisti alla scoperta del " Museo dei Misteri" nonostante il greenpass

Nei mesi di luglio e agosto ci sono stati numerosi turisti a visitare il  "Museo dei Misteri" di Campobasso. I turisti sono principalmente venuti dal Piemonte,Veneto,Lombardia,Emilia Romagna,Umbria, Abruzzo e Puglia. Per ammirare gli ingegni di Paolo Saverio di Zinno da lui progettati. Una tradizione campobassana e molisana unica nel suo genere da far suscitare la magia nonostante sono spogli ad appassionarli. Afferma Giovanni Teberino "È cambiata la tipologia di pubblico" come: gruppi organizzati, famiglie giovani coppie che in questo periodo covid tutti i turisti sono in possesso del green pass e sono stati accompagnati nel far scoprire questa suggestuiva e meravigliosa tradizione proiettando un video per poi passare alla sala espositiva ed infine alla sala dei Misteri dove sono esposti i 13 ingegni. Numerose le presenze anche nel mese di settembre. Tante  le testrimonianze di stima e gratitudine lasciate sui social nelle varie recensioni e sul registro del Museo stesso. Queste presenze non solo fanno molto piacere della professionità e passione dell'Associazione Misteri e Tradizioni che gestisce il Museo soprattutto a livello culturale ci arricchisce e ci fa crescere di più. I turisti hanno fatto una promessa "è di ritornare non appena i Misteri torneranno a sfilare per le vie della città in tutta sicurezza e poter ammirare questa meraviglia dal vivo".