CAMPOBASSO CALCIO, LO STOP CASALINGO COL TARANTO FA MALE AI TIFOSI, MA NON BISOGNA PERDERSI D'ANIMO - Molise Web giornale online molisano

La cultura in Molise: esiste?

DIRETTA

Campobasso calcio, lo stop casalingo col Taranto fa male ai tifosi, ma non bisogna perdersi d'animo

Uno stop che fa molto male!
Venti anni dopo il fantastico gol di re Giorgio Corona, il Campobasso di Mister Cudini perde in casa contro la rivale storica, Taranto. Finisce male il debutto casalingo dei rossoblù, davanti a 2000 spettatori. Al Selvapiana per l'occasione ci sono le importanti telecamere di Sky.
Nel primo tempo, i rossoblù fanno vedere un bel gioco e creano diverse occasioni pericolose. Bontà, Liguori e Tenkorang i più pericolosi sotto porta. Nel finale di frazione, l'attaccante Parigi sfiora il gol del vantaggio con un bel colpo di testa, ma la palla termina sopra la traversa. L'inizio della seconda frazione è traumatico per i ragazzi di Mister Cudini. Dopo appena 7', precisamente al 52', Fabriani rimedia l'espulsione per un fallo a centrocampo ai danni di Saraniti. La partita dei lupi è ormai compromessa. 5' minuti più tardi, arriva la doccia fredda per il Campobasso, il Taranto con un colpo di testa di Giuseppe Giovinco, fratello dell'attaccante ex Juventus, passa in vantaggio. I molisani sembrano non reagire. Allora a quel punto mister Cudini, tenta di rimescolare le carte, e manda in campo Sbardella e Rossetti per Emmausso e Liguori. Rossetti prova con varie occasione a riaprire il match, ma il tutto si conclude con un nulla di fatto. Campobasso sfortunato fino all'ultimo, quando uno dei protagonisti del primo tempo, Joshua Tenkorang , al 95' sfiora il gol ma la palla esce di poco a lato. La partita si conclude con una piccola rissa in campo ed il tabellino che dice 0-1. Il campionato è appena iniziato e non c'è bisogno di fare calcoli. Questa è la Serie C, un campionato dove ogni partita ha storia a sè. Ora testa alla prossima gara in trasferta contro la cenerentola Monterosi.