VACCINI, IN MOLISE ANCORA 50MILA PERSONE NON IMMUNIZZATE. RESISTENZE NELLA FASCIA 30-39 NONOSTANTE GLI OPEN DAY - Molise Web giornale online molisano

In Molise sono più di 50mila le persone che non si sono vaccinate su una popolazione di circa 300mila abitanti. Ad oggi sono quasi 420mila le dosi somministrate e quasi il 75 per cento della popolazione ha concluso il ciclo vaccinale. I dati riportati dall'Ansa sono stati pubblicati dal Ministero della Salute. Si tratta di almeno un sesto della popolazione che potrebbe incidere massicciamente sui ricoveri ospedalieri in vista dell'autunno- inverno. Nel dettaglio tra gli over 80 i non vaccinati sono quasi 3mila, nella fascia 70-79 sono 2.666 e in quella 60-69 poco più di 4mila. I numeri salgono nei più giovani, queste le cifre dei non vaccinati seguite dalla fascia d'età: 7.507 (50-59), 8.898 (40-49), 12.056 (30-39), 10.501 (20-29), 6.578 (12-19).
    "Chi non si è ancora vaccinato ha delle resistenze legate a opinioni personali sui vaccini oppure per pregresse brutte esperienze - commenta il direttore generale dell'Asrem Oreste Florenzano - è a loro che vogliamo spiegare cosa la scienza ha fatto per sconfiggere il Covid e come questo siero sia la migliore possibilità che abbiamo. La differenza la percepiamo ogni giorno: i ricoverati del reparto Covid al Cardarelli sono per il 90% non vaccinati. I numeri non mentono: il vaccino fa la differenza tra l'ospedalizzazione e un decorso gestibile della malattia".
  Proprio Florenzano nel corso dell'ultimo open day per i vaccini, che si è tenuto sabato scorso, insieme ad altri dirigenti dell'Azienda sanitaria regionale e ad alcuni medici, ha deciso di girare per i vicoli del centro storico della città tra le bancarelle del mercato e i negozi, per tentare di convincere gli indecisi e fornire loro informazioni sui vaccini.