ELEZIONI COMUNALI, TAPPA BASSOMOLISANA DEL VIAGGIO: LA SFIDA PIÙ AVVICENTE A CASACALENDA - Molise Web giornale online molisano

La cultura in Molise: esiste?

DIRETTA

Elezioni Comunali, tappa bassomolisana del viaggio: la sfida più avvicente a Casacalenda

di Viviana Pizzi
 
Continua anche oggi il viaggio tra i comuni al voto in Molise. Sono 30 oltre Isernia, lo ricordiamo, i comuni che si presenteranno alle urne il 3 e 4 ottobre. In questo caso non è previsto alcun turno di ballottaggio perché dopo aver parlato nella prima parte dell'Altomolise oggi cambiamo totalmente area e parliamo del bassomolise. Qui si vota a Casacalenda, Rotello, Ururi, Portocannone e San Giacomo degli Schiavoni. 
 
Iniziamo da Casacalenda dove per l'ultima sindaca Sabrina Lallitto la legislatura è terminata in anticipo a causa delle dimissioni di consiglieri di maggioranza e opposizione. La lista che presenta è abbastanza forte da farle riottenere la fascia dopo lo stop. Nella sua lista spicca il nome dell'ex consigliere provinciale Piero Tozzi. A sfidarla una formazione più a destra politicamente con candidato sindaco Antonio Galasso il quale rappresenta anche gli interessi di alcuni esponenti regionali presenti in paese. Tra i candidati l'ex sindaco Marco Gagliardi. Questa sarà assolutamente una sfida da seguire anche per capire la reale forza del centrodestra alla Regione.
 
A Rotello invece si sfidano l'attuale vicesindaco Massimo Marmorini e Augusto Altieri nome non presente nell'attuale consiglio comunale del paesino. Dovrebbe essere quindi una sfida tra la vecchia e la nuova politica molto affascinante e piena di colpi di scena. 
 
Più complesso il quadro politico di Ururi dove l'amministrazione uscente si è divisa. Da una parte la lista del sindaco uscente Raffaele Primiani, dall'altra quella della vicesindaca Laura Greco che punta anch'essa a ottenere la fascia di primo cittadino. Il terzo incomodo è rappresentato da Antonio Cocco che ci riprova dopo il mandato degli anni 2006-2010. Sfida dall'esito molto incerto. Vince anche qui quello che avrà ottenuto il numero più alto di voti. 
 
A Portocannone non si candida invece l'attuale primo cittadino Giuseppe Caporicci. Al suo posto si candida il vicesindaco Francesco Gallo opposto ad Adamo Gallo.
 
A San Giacomo degli Schiavoni invece è una questione di quorum. Nessun ostacolo se non l'affluenza alle urne per l'attuale sindaco di centrodestra Costanzo Della Porta. 
 
Il nostro viaggio continua per scoprire ancora gli equilibri dei comuni al voto.