MERITARE L'EUROPA, ANCHE UNA RAPPRESENTANZA MOLISANA ALLA SCUOLA POLITICA DI ITALIA VIVA: VERSO UNA COMUNITÀ PIÙ GIOVANE - Molise Web giornale online molisano

Meritare l'Europa, anche una rappresentanza molisana alla scuola politica di Italia Viva: verso una comunità più giovane

 
"Raccontare in breve la scuola Politica di Italia Viva è missione davvero ardua. “#Meritare l’Europa” non è semplicemente una Summer School, un campus estivo. È un laboratorio di idee, di pensiero. La culla di una nuova visione per il Paese. “#Meritare l’Europa” si fonda sull’idea che la Politica è un’arte nobile che cambia, influenza e deve migliorare la vita di tutti Noi. La Politica non fa schifo. La Politica è passione, impegno. È una vocazione. E riguarda tutti Noi".
Lo ha dichiarato il giovane molisano Tony Di Fabbio che ha partecipato alla scuola politica di Italia Viva. 
"Tenutasi a Ponte di Legno nel Palazzetto dove Umberto Bossi presenziava i suoi comizi (per lanciare un guanto di sfida alla destra e al populismo del paese), ha seminato e stuzzicato il Talento di ognuno di Noi. Ed è davvero difficile cogliere e spiegare tutte le sfumature di una esperienza così bella. Si sentiva nell’aria un’atmosfera diversa, un clima di fiducia, una grande speranza nel Futuro. Rappresentare la comunità di Italia Viva Molise, di cui ringrazio i coordinatori e tutti gli attivisti per la grande passione e dedizione, è stato un grande orgoglio personale. Un sentito grazie a tutti Voi. A tutta la Nostra bella Comunità.
I temi trattati ed analizzati sono stati molteplici: l’Ambiente con Roberto Cingolani; l’Afghanistan con Lorenzo Guerini, Maurizio Molinari e Cecilia Sala; il Lavoro con Marco Fortis, Teresa Bellanova, Raffaella Paita e Anna Tripoli; l’Europa con i parlamentari europei; lo Sport con Giovanni Malagò; la Sanità con Matteo Bassetti, Rino Rappuoli e Annamaria Parente; le Donne con Elena Bonetti e Èlisabeth Moreno; lo Spazio con Luca Parmitano e Maria Elena Boschi.
Centinaia di ragazzi under30 erano lì a studiare, approfondire, discutere. Tre giorni intensi, pieni; tre giorni che hanno rappresentato una ventata di aria nuova, di energia positiva per il Paese. Lanciare delle idee, trattare alcuni temi, innescare e stuzzicare la curiosità di approfondirli. Al contempo spronare i ragazzi ad impegnarsi attivamente in politica, a fare la differenza. Questo era lo scopo perseguito e centrato dalla Scuola.
Prossimo appuntamento Ventotene 2022, un luogo non certo casuale per la Storia dell’Europa! Un luogo che incarna la nostra visione d’Europa. L’Europa che sentiamo essere Casa Nostra.
Il Cantiere di #ItaliaViva Molise è in costruzione, aspettiamo tutti voi per strutturare la nostra Comunità giovane e innovativa insieme".