PACE, GIUSTIZIA E RIPUDIO DI OGNI GUERRA: L'OMAGGIO DI CAMPOBASSO A GINO STRADA E TERESA SARTI  - Molise Web giornale online molisano

Pace, giustizia e ripudio di ogni guerra: l'omaggio di Campobasso a Gino Strada e Teresa Sarti 

 
di Antonio Di Monaco
La città di Campobasso omaggerà Gino e Teresa Strada intitolando loro un luogo o un edificio pubblico. Il Consiglio comunale ha approvato con 28 voti favorevoli la mozione mozione a firma dei consiglieri del Pd, Alessandra Salvatore, Giose Trivisonno e Bibiana Chierchia e dell'esponente di Sinistra per Campobasso, Antonio Battista, con cui si impegna la giunta Gravina in tal senso. I nomi dei fondatori di "Emergency", l'organizzazione  umanitaria che ha portato e continua a portare cure medico-chirurgiche alle vittime delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà, saranno ricordati per sempre nel capoluogo di regione come segno di riconoscenza del loro impegno, che ha sempre ripudiato ogni tipo di guerra e sostenuto pratiche di pace e giustizia fra i popoli, in onore a quanto enunciato nell’articolo 11 della Costituzione Italiana. Gino Strada, medico specializzato in Chirurgia d'Urgenza, è morto lo scorso 13 agosto dopo aver messo a disposizione per decenni le proprie competenze per l’assistenza dei feriti di guerra insieme con la moglie, Teresa Sarti, deceduta il 1° settembre 2009. I due, insieme con altri colleghi, hanno fondato Emergency nel 1994. L'associazione costituisce ancora un punto di riferimento per l’immediata assistenza in svariati Paesi, Italia compresa, con l’impegno determinante di Gino Strada e Teresa Strada per sostenere, curare e salvare persone indifese e vittime di conflitti e violenze.