PUNTO NASCITE TERMOLI, SOSPESA L'ORDINANZA DI CHIUSURA: SI ENTRA NEL MERITO IL 5 OTTOBRE 2022 - Molise Web giornale online molisano

La cultura in Molise: esiste?

DIRETTA

Punto nascite Termoli, sospesa l'ordinanza di chiusura: si entra nel merito il 5 ottobre 2022

"Il Tar Molise sospende la chiusura del punto nascita di Termoli". Lo ha annunciato in un video l'avvocata Laura Venittelli presidente della Casa dei diritti.
"Una vittoria dei Comuni, delle partorienti che ci hanno messo la faccia e delle associazioni - ha sostenuto- l' associazione La Casa dei diritti si è battuta per questo risultato. Oggi siamo fieri di aver ottenuto questo provvedimento pur avendo contro la Regione Molise ( con atto di costituzione di fine agosto), il Commissario ad Acta presidente Toma( con atto di costituzione nel giudizio di fine agosto ).  Nel frattempo oggi è stato firmato il nuovo piano operativo con il quale si tenta di sopprimere non solo il punto nascita ma anche altri reparti dell' Ospedale San Timoteo.
La battaglia per la salvaguardia dell" Ospedale..comincia solo ora ...tutti insieme !". 
 
"Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Molise (Sezione Prima) - si legge in sentenza-  accoglie l’istanza cautelare e per l'effetto:
a) conferma il decreto cautelare monocratico n. 151 del 2021;
b) sospende i provvedimenti impugnati;
c) fissa per la trattazione di merito del ricorso l'udienza pubblica del 5 ottobre 2022. Compensa le spese di lite della presente fase.
La presente ordinanza sarà eseguita dall'Amministrazione ed è depositata presso la segreteria del Tribunale che provvederà a darne comunicazione alle parti. Ritenuto che sussistano i presupposti di cui all'articolo 52, commi 1 e 2, del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, e dell’articolo 9, paragrafo 1, del Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016, a tutela dei diritti o della dignità delle parti interessate, manda alla Segreteria di procedere all'oscuramento delle generalità nonché di qualsiasi altro dato idoneo ad identificare le ricorrenti e le intervenienti nella loro qualità di partorienti.