COMUNALI ISERNIA, 15 SETTEMBRE CESA IN VISITA PER SOSTENERE MELOGLI - Molise Web giornale online molisano

Comunali Isernia, 15 settembre Cesa in visita per sostenere Melogli

Il coordinatore Mimmo Izzi esprime tutta la sua soddisfazione per la decisione del segretario nazionale On.le LORENZO CESA di far visita ad Isernia per sostenere la lista UDC in appoggio di Melogli. L’incontro avverrà ad ISERNIA il giorno mercoledì 15 settembre alle ore 17,00 in piazza Celestino V nei pressi del locale Civico 28 che si occuperà anche degli aspetti di organizzazione degli spazi.

La presenza della lista UDC nella coalizione per Melogli vuole rappresentare un valore aggiunto per la città di Isernia, che indubbiamente ha bisogno di un rilancio amministrativo-politico attraverso la messa in opera di una serie di iniziative in grado di rilanciare la programmazione e la capacità della politica di indicare la direzione da intraprendere.

La lista vede la presenza  dell’assessore regionale Mena Calenda che ha accettato l’invito del partito di essere coinvolta nella presente tornata elettorale. In lista ci sono però coloro che credono nell’opportunità dei cattolici di impegnarsi in politica. Esponenti del mondo professionistico e soprattutto persone che hanno creduto nell’opportunità dell’impegno e della presenza e che hanno voluto mettere a disposizione la loro esperienza acquisita soprattutto nel sociale, nel mondo amministrativo e in quello lavorativo. Non mancano candidati espressione del settore tecnico ed imprenditoriale in genere.

Noi ci crediamo - dichiara Mimmo Izzi - e abbiamo messo a disposizione della città le energie migliori. Crediamo nel valore dell’esperienza e della determinazione ed esprimiamo tutte le nostre perplessità per alcune iniziative ventilate e presentate anche con entusiasmo ma che hanno poco ancoraggio con la nostra città che ha bisogno di maggiore concretezza anche alla luce dell’opportunità di rilanciare alcuni risultati precedentemente conseguiti e che hanno bisogno di essere portati a termine. Occorre credere nel dialogo istituzionale e privilegiare le occasioni del confronto discutendo per ventilare e proporre le soluzioni opportune, chiamando alla partecipazione e alla programmazione anche le altre forze politiche del centrodestra che anche ad Isernia confermerà di essere maggioranza, come lo è in tutto il resto del Paese”.