MARIO PAGANO, QUEL CANTIERE PERICOLOSO SU CORSO BUCCI PER STUDENTI E PASSANTI - Molise Web giornale online molisano

Mario Pagano, quel cantiere pericoloso su corso Bucci per studenti e passanti

Continua ad alimentare polemiche e malumori l'ingresso alla scuola Secondaria di I grado, ospitata nel convitto "Mario Pagano" a corso Bucci a Campobasso i cui marciapiedi sono interessati da lavori di rifacimento. Questa mattina si sono ripetute scene con le auto in sosta selvaggia e i ragazzi assembrati in prossimità della recinzione del cantiere - che di per sè non può garantire un accesso e un deflusso regolare e fluido - con il rischio di inciampare sui bordi del marciapiede, il cui dislivello con il suolo (ancora senza pavimentazione) è coperto da una semplice tavola di legno nella parte che conduce all'ingresso della scuola. Com'è facile intuire, si tratta di una soluzione di fortuna che non può certo soddisfare in pieno - e soprattutto in modo ortodosso - le esigenze degli alunni con disabilità che devono accedere all'istituto, per i quali però è possibile utilizzare la rampa all'interno dell'edificio. C'è poi l'ingresso dell'attività commerciale adiacente che supera il mezzo metro di altezza dal suolo, ma in questo caso non c'è nessuna tavola di legno a fungere quantomeno da pedana con buona pace degli avventori, specie se con disabilità o anziani.
Il sindaco, Roberto Gravina, interpellato sull'argomento per avere i chiarimenti del caso, non ha voluto rilasciare dichiarazioni.
 
di Antonio Di Monaco