LEGA PRO. LA COMMISSIONE DI VIGILANZA NON CONCEDE L’AUMENTO DELLA CAPIENZA DELLO STADIO DI SELVA PIANA PER LE CASALINGHE DEI LUPI - Molise Web giornale online molisano

Lega Pro. La Commissione di vigilanza non concede l’aumento della capienza dello Stadio di Selva Piana per le casalinghe dei Lupi

Si è tenuto questa mattina, presso il Nuovo Romagnoli a Selva Piana, il sopralluogo della Commissione di Vigilanza sui locali di pubblico spettacolo che era stato convocato per esprimere il proprio parere sul raddoppio della capienza dello stadio che vede la disputa delle partite casalinga di Lega Pro del Campobasso Calcio. L’Amministrazione Comunale e la Società del presidente Gesuè hanno affrontato con fiducia la verifica dei lavori effettuati ma purtroppo, anche in questa occasione, sono state fatte delle eccezioni da parte dei rappresentanti degli organi di vigilanza.   I rilievi indicati al termine del sopralluogo durato l’intera mattina hanno riguardato la sala GOS e l’area dei parcheggi destinati ai tifosi ospiti, la prima di competenza della società, mentre la recinzione dei parcheggi frutto dei lavori svolti con le risorse messe in campo direttamente dall’Amministrazione Comunale. Proprio sulla tipologia della recinzione c’è da dire che la stessa è stata realizzata secondo i modelli che erano stati concordati insieme alle autorità competenti e che però non sono stati più ritenuti idonei e nemmeno potevano adeguarsi alle iniziali prescrizioni per inidoneità dei materiali. L’Amministrazione comunale, presente durante il sopralluogo con lo stesso sindaco, Roberto Gravina, ha ritenuto intanto di dover far mettere a verbale come la stessa Commissione fosse stata richiesta per esprimersi sull’agibilità della struttura al fine di valutarne le condizioni per l’aumento della capienza degli spettatori e non su altro genere di rilevazioni che semmai attengono a profili diversi legati alla viabilità ed alla sicurezza esterna. Per quanto concerne l’adeguamento nuovamente richiesto della recinzione del parcheggio l’Amministrazione comunale interverrà ancora una volta, con un ulteriore sforzo economico ed in modo immediato al fine di poter poi chiedere una nuova convocazione della Commissione e dare finalmente alla città di Campobasso la cornice di pubblico che la squadra merita.