LARINO, SCUOLA CALCIO FRENTER: APERTA UFFICIALMENTE LA STAGIONE SPORTIVA 2021/2022 - Molise Web giornale online molisano

Larino, Scuola Calcio Frenter: aperta ufficialmente la stagione sportiva 2021/2022

Dopo l’Open Day dello scorso 20 settembre la Scuola Calcio Frenter Larino ha aperto ufficialmente la stagione sportiva 2021/2022. Primi Calci, Pulcini ed Esordienti le categorie che sono già a lavoro presso la palestra della Scuola Media Magliano. L'evento ha permesso alla società bianconera del presidente Danilo Marchitto di presentarsi ufficialmente alla comunità larinese. Sono intervenuti anche l'Assessore allo sport del Comune di Larino Giuseppe Bonomolo, per la Figc Molise Massimiliano Di Gregorio Delegato attività di base e responsabile tecnico Ast del Settore Giovanile e Scolastico. È stata anche l'occasione del passaggio di consegna simbolico con la Scuola Calcio uscente di Nicola Fucci e Daniele Pontico.

A tracciare un bilancio è il Dirigente Responsabile Vincenzo Ricci: “Abbiamo avuto un ottimo numero di partecipanti all'open Day. I bambini sono stati coinvolti in esercizi e giochi dal nostro staff all’insegna del divertimento e della spensieratezza che dovrebbe contraddistinguere questa fascia d’età. -prosegue Ricci- Posso dire che siamo andati oltre ogni più rosea aspettativa, sia in termini di iscrizioni che di coinvolgimento, in campo e fuori. Oggi abbiamo già circa 50 iscritti. Per noi, che siamo una realtà relativamente nuova, questo è motivo di orgoglio e uno stimolo in più per impegnarci nel far crescere il nostro settore giovanile”.

La Scuola Calcio Frenter Larino nasce per diventare un punto di aggregazione sociale per i giovani, sopratutto nei piccoli centri. Il presidente Danilo Marchitto:"Stiamo lavorando per creare un contesto nuovo, che possa garantire continuità e qualità allo sport larinese. Rafforzeremo le sinergie con le realtà imprenditoriali del territorio, valorizzeremo i ragazzi con allenatori capaci di trasmettere i valori dello sport. Seguiremo i nostri tesserati al massimo, sotto tutti i punti di vista: educativo, umano, tecnico e fisico.”