CONTE A ISERNIA A SOSTEGNO DI PIERO CASTRATARO: SONO QUI PERCHÉ IL MOLISE HA BISOGNO DI RISCATTO - Molise Web giornale online molisano

Conte a Isernia a sostegno di Piero Castrataro: Sono qui perché il Molise ha bisogno di riscatto

"Laddove sarà possibile continueremo con le alleanze con il Partito Democratico, dove non si potrà fare continueremo a correre da soli".
Così l' ex premier Giuseppe  Conte ai giornalisti all' arrivo a Isernia per appoggiare la candidatura a sindaco di Piero Castrataro per le comunali del 3 e 4 ottobre.
Conte è arrivato in città dicendo che la polemica politica ha sporcato tutti gli sforzi che sono stati fatti in pandemia dal Conte bis.
"Non sono venuto qui per raccogliere la vostra riconoscenza ma anche per parlare di futuro- ha continuato- rimuovere quello che è successo non serve a costruire il futuro. Vedere forze politiche che dicevano tutto e il contrario di tutto mi può fare male da privato cittadino".
Si è soffermato a parlare della pandemia, delle misure del Conte bis copiate dappertutto. Ha sostenuto la validità del completamento della campagna vaccinale.
Qui ha attaccato le forze politiche di opposizione che cambiano idea dalla sera alla mattina su quanto accade.
Conte è venuto a dire agli isernini che solo con Castrataro sarà possibile migliorare la città e ascoltare le esigenze e i bisogni degli isernini.
Sette progetti del Cis, che ha presentato quando è venuto da premier, sono stati già approvati.
" Sono venuto qui perché questa terra ha bisogno di riscatto, serve al Molise il contratto istituzionale di sviluppo. Selezionati in poco tempo 47 progetti molti di questi sono stati rallentati. Entro l' anno verranno attivati altri".
Con Conte oggi in piazza tutti i consiglieri regionali del  Movimento, il sindaco di Campobasso Roberto Gravina insieme alla vicesindaca e al presidente del Consiglio Comunale e al parlamentare Antonio Federico.

Photo Gallery Conte a Isernia a sostegno di Piero Castrataro