COMUNE CAMPOBASSO, L'APPELLO DELLA LEGA: LE ATTIVITÀ DEL CONSIGLIERI TORNINO IN PRESENZA - Molise Web giornale online molisano

Comune Campobasso, l'appello della Lega: le attività del consiglieri tornino in presenza

Il gruppo della Lega al Comune di Campobasso chiede con forza che le attività dei Consiglieri comunali riprendano in presenza.
Ormai da quasi due anni i Consiglieri, soprattutto quelli di opposizione, sono costretti a svolgere il proprio mandato senza poter accedere alla casa comunale, che appare sempre più un bunker in cui i grillini operano senza il controllo e la presenza delle opposizioni.
Il gruppo della Lega chiede che per la riunione degli organi collegiali, Giunta, Consiglio e Commissioni, sia richiesto il Green pass, strumento oramai richiesto in ogni ambito lavorativo, sociale, sportivo e ricreativo.

I grillini non stanno dimostrando cultura democratica, appare chiaro che non gradiscano il confronto e hanno scarsa memoria! Basti pensare alle tante battaglie sulla partecipazione, sulla trasparenza e sulla legalità che hanno condotto e che con la loro pratica politico-amministrativa hanno completamente disatteso.

Per accedere al Quirinale, in Senato e alla Camera dei deputati, occorre il Grenn pass.
Il gruppo della Lega chiede che il Green pass sia reso obbligatorio anche per accedere alle sedute del Consiglio comunale, della Giunta e delle Commissioni consiliari.
La politica non si può fare da dietro ad uno schermo, non è possibile fare i Consiglieri a distanza! La Democrazia ha le sue regole e vanno rispettate.