DROGA TRA LAZIO, CAMPANIA E MOLISE: INDAGATO ANCHE UN 25ENNE DI SESTO CAMPANO - Molise Web giornale online molisano

Droga tra Lazio, Campania e Molise: indagato anche un 25enne di Sesto Campano

E' un 25enne di Sesto Campano uno degli indagati nell'ambito dell'operazione traqueteros, portata a termine dalla Guardia di Finanza che riguarda la zona del basso Lazio del Pontino e Vairano Patenora in provincia di Caserta. E ancora una volta la provincia di Isernia si mostra territorio appetibile per i traffici di stupefacenti delle zone limitrofe. 
 
Come ricorda temporeale.news quella sgominata era  un’organizzazione sopravvissuta a se stessa dopo i primi ed eccellenti arresti operati il 1 aprile 2020 da parte dei Carabinieri della compagnia di Formia. E’ quanto emerge dalla lettura delle 416 pagine dell’ordinanza custodiale notificata venerdì mattina dagli agenti Gruppo di Formia della Guardia di Finanza nell’ambito dell’inchiesta anti droga “Traqueteros” I provvedimenti, richiesti dal sostituto procuratore della Direzione distrettuale antimafia di Roma Corrado Fasanelli ed emessi dal Gip del Tribunale di piazzale Clodio Massimo Maresca, hanno riguardato 14 persone ritenute componenti di un’organizzazione che, secondo gli inquirenti, avrebbe gestito, indirettamente per conto della camorra, lo spaccio di sostanze stupefacenti a Minturno e a Formia ma anche a Vairano Patenora, in provincia di Caserta, – località da cui partiva la droga per il sud pontino due tre volte la settimana – a Mantova, Teramo, Isernia, Roma e Napoli. Nello specifico sei persone sono finite in carcere, quattro agli arresti domiciliari, due sono state raggiunti da altrettanti obblighi di dimora, due da divieti di dimora e due da obblighi di presentazione alla polizia giudiziaria.