ESPLOSIONE DI RAGGI GAMMA HA COLPITO LA TERRA, LO STUDIO DEGLI SCIENZIATI - Molise Web giornale online molisano

Esplosione di raggi gamma ha colpito la Terra, lo studio degli scienziati

Nonostante gli incredibili progressi che abbiamo fatto nel campo dell'esplorazione spaziale e in quello delle conoscenze astronomiche, ci sono ancora moltissime cose che sembrano banali ma che non riusciamo a fare. Ad esempio misurare la distanza di un lampo di luce casuale.
Ultimamente un'esplosione inattesa è stata interpretata come un fascio di radiazioni gamma a 13,4 miliardi di anni luce, che attraversando l'universo è arrivato a noi. Ma, come dicevo, fare questo tipo di misurazioni è discretamente complicato, e infatti ora sorgono dei dubbi sulla sua reale provenienza.
"Questo è un problema tipico in astronomia: è difficile misurare le distanze. Un oggetto con una data luminosità registrata può essere un debole oggetto vicino o un oggetto luminoso distante. In entrambi i casi a noi sembrerebbe uguale. L'oggetto in questione si è rivelato essere un pezzo di spazzatura spaziale molto vicino, ma la sua luminosità era ugualmente compatibile con un'enorme esplosione stellare ai margini dell'Universo osservabile", ha detto Micha? Micha?owski dell'Università Adam Mickiewicz in Polonia che sostiene sia appunto un pezzo di razzo russo che ha riflesso in modo molto particolare della luce.
"Non possiamo escludere completamente la possibilità di satelliti (o detriti) sconosciuti", hanno scritto i ricercatori della scoperta originale. "Nonostante questo i nostri nuovi calcoli hanno suggerito che la nostra conclusione originale rimane valida".
Al momento non abbiamo una risposta, e siamo in attesa di prove ancora più dettagliate per risolvere questo mistero.