FONDAZIONE OPERA SERENA, ALBERTO MONTANO NUOVO PRESIDENTE - Molise Web giornale online molisano

Fondazione Opera Serena, Alberto Montano nuovo presidente

Il giorno 6 ottobre 2021, presso la sala riunioni della Curia Vescovile di Termoli in Piazza Sant’Antonio, al fine di rinnovare le cariche previste dallo Statuto già scadute, si è riunito il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Opera Serena, nelle persone di:

Mons. Gianfranco De Luca Vescovo di Termoli-Larino, rappresentante della Diocesi di Termoli – Larino;

dott. Alberto Montano, rappresentante del comune di Termoli, delegato dal Sindaco di Termoli;

dott.ssa Maria Antonietta Occhionero, rappresentante della Conferenza San Vincenzo de Paoli;

avv. Michele Marone, delegato dal Presidente della Provincia di Campobasso

avv. Angelo Marolla, Presidente uscente della Fondazione,

dott.ssa Ilaria Di Gioia, Revisore dei Conti uscente,

dott. Antonio Digati, Segretario della Fondazione uscente.

 

Il Consiglio, data la dichiarata indisponibilità del Presidente uscente avv. Angelo Marolla ad un eventuale rinnovo dell’impegno già svolto, ha deciso all’unanimità di eleggere in qualità di Presidente della Fondazione Opera Serena il dott. Alberto Montano, ritenendo importante e utile per la Fondazione stessa la sua esperienza professionale e amministrativa.

Il Consiglio ha altresì voluto rinnovare l’incarico di Segretario al dott. Antonio Digati e quello di Revisore dei Conti alla dott.ssa Ilaria Gioia riconoscendone il buon lavoro già svolto.

La Fondazione Opera Serena rappresenta una parte importante della storia della Città di Termoli e parte integrante di quel tessuto sociale e umano che ha portato alla realizzazione di una delle Case di Riposo per Anziani e RSA più efficienti e di maggior pregio della nostra Regione”- ha dichiarato il Presidente eletto dott. Montano – “Ringrazio S.E. il Vescovo Mons. De Luca, il Sindaco di Termoli ing. Roberti, il rappresentante della Provincia avv. Marone e la Responsabile della Conferenza San Vincenzo de Paoli dott.ssa Occhionero per la fiducia accordatami, che cercherò di onorare con impegno e nel solco di quanto già egregiamente svolto dall’amico avv. Marolla. Si tratta ora di portare la Fondazione verso nuovi obiettivi da realizzare, che possano venire incontro alle tante esigenze ed emergenze sociali della nostra comunità. La possibilità di realizzare altre strutture adeguate ad assistere persone con malattie neurologiche cronico-degenerative come l’Alzheimer, ad alleviare i problemi delle famiglie con a carico portatori di disabilità grave, ad ampliare la disponibilità all’accoglienza di un numero più ampio di anziani autosufficienti o meno,” - conclude il dott. Montano - “rappresentano gli obiettivi che con buona lena andremo a programmare e sviluppare da subito con un buon lavoro di squadra”.