"TUTELA SANITARIA DELLO SPORTIVO", IL RESOCONTO DEL CONVEGNO TARGATO ANSMES - Molise Web giornale online molisano

"Tutela sanitaria dello sportivo", il resoconto del convegno targato Ansmes

È un quadro in chiaroscuro quello venuto fuori dall’interessante convegno organizzato dal Comitato regionale dell’Associazione Nazionale Stelle, Palme e Collari d’Oro al Merito Sportivo di Coni e Cip con il patrocinio dell’Unione Stampa Sportiva del Molise e del partner nazionale La Molisana, nel solco del trittico di incontri proposto a partire dalla “Pratica sportiva negli over 60”, passando attraverso il ruolo inclusivo dello sport in “Lo Sport abbatte i muri” per arrivare alla “Tutela sanitaria dello sportivo”. Tutela sanitaria dello sportivo, problematiche e tutto ciò che ne consegue a livello di prestazioni offerte dal servizio nazionale, di diritti/doveri di atleti, società e medici sportivi stessi, occasione di confronto tra le parti grazie alla relazione del Dottor Michele Laudizio, socio ANSMeS, che ha posto l’accento su pregi e difetti della medicina regionale riguardo al tema.
Presente al tavolo dei relatori, oltre al Presidente Regionale Michele Falcione e alla Presidente Ussi Molise Valentina Ciarlante, anche il Governatore Donato Toma il quale, nella sua veste di commissario straordinario alla sanità, ha fatto chiarezza sulle tante responsabilità in materia di sanità da arrogare al governo regionale piuttosto che alla politica nazionale in generale, unica deputata a legiferare a riguardo e/o a cambiare le attuali disposizioni normative, ai numerosi ospiti in platea tra medici, sportivi e soci dell’associazione.
Tra i tanti argomenti dibattuti, la spinosa questione sulla distinzione tra certificati medici sportivi agonistici e non, l’impossibilità di certificare lo stato di salute di un atleta da parte del medico sportivo in assenza dell’avallo di uno specialista in Cardiologia ma anche la cronica carenza di personale medico sportivo in regione. Considerazioni e domande finali dalla platea hanno offerto lo spunto al Presidente Toma per convocare a stretto giro di posta un tavolo con le parti con l’obiettivo di migliorare i servizi offerti dal sistema sanitario regionale in questa direzione. Tra gli altri interventi quelli della Dottoressa Rossella Ferro per Magnolia Basket, del consigliere nazionale ANSMeS Franco Palladino, della Dirigente scolastica Anna Gloria Carlini, dell’assessore regionale Quintino Pallante e di altre personalità del mondo sportivo e medico.