ATTACCO SEDE CGIL, ANPI MOLISE: "ASSALTO ALLA DEMOCRAZIA" - Molise Web giornale online molisano

Attacco sede Cgil, Anpi Molise: "Assalto alla democrazia"

Un «inaudito assalto fascista alla democrazia». Così l'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia Molise definisce gli attacchi alla sede nazionale della CGIL da parte delle organizzazioni no-vax e fasciste. «Nell'esprimere solidarietà alla CGIL - si legge nella nota - ci appelliamo con forza al Ministro dell'Interno e al Governo, affinché vengano immediatamente sciolte, senza se e senza ma, tutte le organizzazioni che si rifanno al fascismo che è, se ancora non fosse chiaro, un crimine».

Oggi gli iscritti all’ANPI Molise saranno presenti nei presidi delle sedi territoriali della CGIL per ribadire la necessità di «applicare le leggi che puniscono l’apologia del fascismo, risultato evidente e lampante nella manifestazione di ieri, negli atteggiamenti, nei discorsi del leader di Forza Nuova, nella violenza messa in atto dai manifestanti associatisi come no-vax o no green-pass».

«È tempo che le forze democratiche facciano sentire la propria voce e il proprio dissenso alle violenze squadriste per sostenere fortemente la nostra democrazia e le istituzioni che la rappresentano anche nei territori».