SERIE D: BUON PAREGGIO DEL VASTOGIRARDI CONTRO IL CHIETI - Molise Web giornale online molisano

Serie D: Buon pareggio del Vastogirardi contro il Chieti

Si chiude sull'1-1 la gara tra Vastogirardi e Chieti. La prima frazione di gioco è un dominio del Vastogirardi. Dal tridente Ahmetaj-Guida-Alagia, arrivano le occasioni più importanti. Partiamo dal 22', grande azione di Ahmetaj che scatta al centro e brucia difesa e portiere neroverdi su un passaggio lungo di Guadalupi, ma l'arbitro riavvisa un fuorigioco millimetrico. 27' prima occasione anche per il Chieti su calcio d'angolo, ma il tutto si conclude con un nulla di fatto. Al 29', nuova occasione per il Vastogirardi, questa volta con Guida, che però tira centrale e debole, il portiere teatino la controlla senza problemi. Alla mezz'ora il Vastogirardi continua ad attaccare, mentre il Chieti si chiude nella propria metà campo. Al 35', Alagia con un pallonetto dalla lunetta manda la sfera sopra la traversa. Al 39' e il 42', ci sono due punizioni per il Vastogirardi. La prima, con Guadalupi che calcia dai 30 metri cercando Ruggieri ma il pallone finisce sul fondo; mentre la seconda, questa volta dalla fascia destra, sempre Guadalupi prova a buttare dentro il rimpallo con un destro potente e centrale, ma il portiere ospite spedisce il pallone in calcio d'angolo. Al 44', Ahmetaj prova ad insaccare il pallone nella porta con un colpo di testa, ma non trova la rete. Il Vastogirardi chiude il primo tempo in attacco, con una punizione di Ruggeri che finisce sulla barriera. Termina senza reti la prima frazione di gioco. 49' Pietrantonio su Fabrizi tenta la verticalizzazione ma il numero 11 neroverde sbaglia la conclusione di testa. 52' punizione dai trenta metri per il Vastogirardi con Acunzo che la manda sulla barriera e perde palla: riconquistano gioco gli abruzzesi ma viene tutto disinnescato dalla difesa gialloblù. Ad inizio ripresa il Chieti crea un paio di azioni pericolose ma il Vastogirardi si fa trovare sempre pronto. Al 55', Alagia prova ad insaccare un destro al volo, ma la palla finisce sopra la traversa. Al 59', ancora pericolosi gli altomolisani questa volta con l'asse Minchillo-Acunzo, con quest'ultimo che rimpalla su calcio d'angolo: da corner prova a spizzarla Ruggieri di testa, senza però insaccare il pallone in rete. Al 61' ammonito Ruggieri, ci prova Viscovich con una punzione da centrocampo, ma non impensierisce Di Stasio. Al 64', l'episodio che cambia la partita. Di Mino scatta sulla fascia sinistra, la mette al centro per Fabrizi, che sul secondo palo, va di testa e la mette all'incrocio dei pali. Inaspettato vantaggio teatino. 70' Vastogirardi entrano Salatino, Semeraro e Mingiano a sostituire Alagia, Ruggieri e Ahmetaj. 77' ancora pericoloso il Chieti sulla fascia sinistra alla ricerca del secondo palo nel tentativo di ripetere lo schema del primo gol. 78' il Vastogirardi ritrova coraggio,ed è Mingiano a metterla dentro con un pallonetto di punta all’indietro che spiazza Fusco. Ristabilita la parità. 79' grande parata di Di Stasio sul tentativo centrale dei neroverdi. 82' per i gialloblù esce Acunzo ed entra Capone. 83' per infortunio esce il neroverde Rodia ed entra Baldeh. 90' contropiede del Chieti su palla persa del Vastogirardi: Fabrizi corre palla al piede per tutto il campo ma ancora un attentissimo Di Stasio annulla in calcio d’angolo l'ennesima occasione neroverde. 91' è Semeraro a provarci per l’ultima azione di casa ma il suo tiro diagonale al centro finisce tra le mani di Fusco. 93' Di Stasio fa un altro miracolo e tiene fuori l’ennesimo pallonetto proteggendo il risultato e consegnando agli altomolisani un buon punto in ottica salvezza,contro un avversario molto quotato.