"LO SPORT COME MEZZO DI INCLUSIONE". RIPARTONO I PERCORSI IN BIBLIOTECA DEL LIONS CLUB DI LARINO - Molise Web giornale online molisano

"Lo sport come mezzo di inclusione". Ripartono i percorsi in biblioteca del Lions Club di Larino

Larino. “Percorsi in Biblioteca”, riparte l’itinerario culturale del Lions club di Larino che rinnova il sodalizio con il Comune frentano per l’anno sociale Lions 2021-22. Il primo appuntamento, dal titolo “Lo sport come mezzo di inclusione “si terrà venerdì 22 ottobre alle ore 17.30, presso la Sala Freda di Palazzo Ducale in Piazza Duomo. Per l’occasione, dopo un anno di stop forzato, il percorso si rinnova attraverso la denominazione “Percorsi in Biblioteca”, anche grazie a una nuova veste grafica dedicata ad un particolare del mosaico della lupa, costudito a Palazzo Ducale.

La missione culturale promossa dal Lions Club di Larino con la collaborazione del Comune della città di Larino, per il primo appuntamento si fregia anche della compartecipazione dell’Omnicomprensivo frentano. L’evento “Lo sport come mezzo di inclusione”, ha l’obiettivo di sensibilizzare la società tutta nei confronti del ruolo incisivo che lo sport svolge, e può incrementare, nel promuovere l’inclusione contrastando tutte le forme di discriminazione. Esso vuole rispondere all’esigenza di una politica volta a garantire le pari opportunità mettendo al centro la persona, altresì integrandola nel contesto sociale: lo sport come forma di integrazione sociale che valorizza le diversità.

Dopo i saluti istituzionali di Umberto Massini, presidente Lions club di Larino, Giuseppe Puchetti, sindaco del Comune di Larino, Antonio Vesce, dirigente scolastico dell’Omnicomprensivo frentano, Giulio Pontico, assessore allo sport, Angela Vitiello, assessore alle politiche sociali e Maria Giovanna Civitella, assessore alle pari opportunità, ci si addentrerà nell’argomento.

Interverranno: Paolo Dell’Aquila, Referente Distretto 108 a per il Tema “Lo sport come mezzo di inclusione sociale”, Monica Gammieri, psicologa, Giuseppina Calcagnile, delegata CONI di Campobasso, Antonio Giuditta, responsabile calcio femminile regionale – Lega nazionale dilettanti Molise – e Donatella Perrella, presidente CIP-comitato paralimpico Molise. L’evento sarà arricchito dalle testimonianze degli atleti Pompeo Barbieri, Iolanda Rossi, Ali Donzo, Giuseppe Petriella, Marko Macciola, Antonello Pizzi, Ivan Pappalardi.

Il WE SERVE del Lions club frentano a favore della comunità.