GIMBE, PIÙ TAMPONI PIÙ POSITIVI: IN MOLISE PERFORMANCE IN MIGLIORAMENTO - Molise Web giornale online molisano

Gimbe, più tamponi più positivi: in Molise performance in miglioramento

Chi cerca trova. Si potrebbe leggere così la frenata della discesa dei nuovi casi Covid in Italia, certificata dall’ultimo monitoraggio della Fondazione Gimbe. Sono stati infatti effettuati 930 mila tamponi in più. D’altra parte scendono ancora i ricoveri in area medica (-9,1%) e in terapia intensiva (-4,1%).

Il monitoraggio indipendente della Fondazione Gimbe rileva infatti nella settimana 13-19 ottobre 2021, rispetto alla precedente, solo una lieve diminuzione dei nuovi casi (17.870 vs 18.209) e una sostanziale stabilità dei decessi (271 vs 266). In calo invece gli attualmente positivi (74.546 vs 82.546), le persone in isolamento domiciliare (71.768 vs 79.511), i ricoveri con sintomi (2.423 vs 2.665) e le terapie intensive (355 vs 370).

In dettaglio, rispetto alla settimana precedente, si registrano le seguenti variazioni:
Decessi: 271 (+1,9%), di cui 28 riferiti a periodi precedenti
Terapia intensiva: -15 (-4,1%)
Ricoverati con sintomi: -242 (-9,1%)
Isolamento domiciliare: -7.743 (-9,7%)
Nuovi casi: 17.870 (-1,9%)
Casi attualmente positivi: -8.000 (-9,7%)

“A livello nazionale – dichiara Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione Gimbe – scendono da 7 settimane i nuovi casi settimanali. Nell’ultima settimana tuttavia il calo è solo dell’1,9% anche in ragione di un aumento dei tamponi totali che sfiora il 50%: ben +930 mila rispetto alla settimana precedente”.

In 7 Regioni si rileva un aumento percentuale dei contagi, anche se in termini assoluti gli incrementi sono modesti: Liguria (+14), Umbria (+19) Friuli Venezia Giulia (+114), Campania (+120), Lombardia (+129), Piemonte (+131), Lazio (+156). Scendono a 9 le Province con incidenza pari o superiore a 50 casi per 100.000 abitanti e nessuna conta oltre 150 casi per 100.000 abitanti.

In Molise: nella settimana 13-19 ottobre si registra una performance in miglioramento per i casi attualmente positivi per 100.000 abitanti (23) e si evidenzia una diminuzione dei nuovi casi (-28,6%) rispetto alla settimana precedente. Sotto soglia di saturazione i posti letto in area medica (2%) e in terapia intensiva (3%) occupati da pazienti COVID-19;

·         la popolazione che ha completato il ciclo vaccinale è pari 76,9% (media Italia 74,3%) a cui aggiungere un ulteriore 4,0% (media Italia 3,8%) solo con prima dose;

·         il numero di nuovi vaccinati della settimana 13-19 ottobre, standardizzato per 100.000 soggetti che non hanno ricevuto nemmeno una dose vaccino al 12 ottobre, è pari a 3.516;

·         il tasso di copertura vaccinale terze dosi è pari a: 28,1% (media Italia 9,3%).