PALAZZO SAN GIORGIO, ARRIVA IN VISITA DELLA RESPONSABILE DELLA DELEGAZIONE DI CAMPOBASSO DELLA LILT - Molise Web giornale online molisano

Palazzo San Giorgio, arriva in visita della responsabile della Delegazione di Campobasso della LILT

 

Gravina: “Migliorare la qualità della vita attraverso attività di prevenzione risulta ancora più importante in questo lungo periodo pandemico”

Il sindaco di Campobasso, Roberto Gravina, ha avuto il piacere di accogliere e incontrare quest’oggi a Palazzo San Giorgio la responsabile della Delegazione della LILT di Campobasso, Rita Berardini, con la quale si è intrattenuto a discutere dell’importanza dell’attività promosse dalla Lega Italiana per la lotta contro i Tumori e nello specifico della campagna nazionale Nastro Rosa 2021 che anche qui in Molise sta riscuotendo un ampio successo in termini di numeri.

Un dato questo che fa ben sperare per le successive attività di prevenzione a livello sanitario da indirizzare verso i cittadini come, ha spiegato anche Rita Bernardini, la campagna denominata "Percorso Azzurro" che la LILT stessa dedica nel mese di Novembre alla prevenzione e diagnosi precoce dei tumori maschili, in particolare della prostata, la cui incidenza cresce di anno in anno.

Una diagnosi precoce, per ogni malattia, è fondamentale per poter intervenire celermente e garantire la guarigione. – ha detto il sindaco Gravina - La finalità principale che da ormai ventotto anni la LILT porta meritoriamente avanti durante le sue Campagne Nazionali è proprio quella di ridurre l’incidenza dei tumori migliorando di conseguenza la qualità di vita, attraverso azioni a carattere preventivo ancor più importanti in questo lungo periodo pandemico che ha contribuito, purtroppo, a procurare ritardi sui controlli di screening oncologici.”

La campagna Nastro Rosa 2021, per tutti questi motivi, sta risultando essere ancora più importante – ha sottolineato Gravina - e grazie all’iniziativa, predisposta congiuntamente dalla Regione Molise, dalla Direzione Strategica dell’ASREM, ed alla disponibilità della Breast Unit regionale con la collaborazione della LILT di Campobasso e Isernia, sin dall’11 ottobre e fino al 25 novembre, questi soggetti stanno conducendo un’intensa e fondamentale attività di screening a cui va dato tutto il risalto che merita.”

Infatti, come ha ribadito anche la responsabile della Delegazione Lilt di Campobasso, Rita Berardini, dopo aver rilevato la grande risposta e la grande adesione ottenuta sul territorio regionale dalla Campagna Nastro Rosa della LILT che in partenza, in collaborazione con la Regione Molise ed ASREM, aveva previsto dall’11 ottobre all’11 novembre 2021 lo screening mammografico per le donne nella fascia d’età compresa tra 45 e 49 anni, si è ritenuto opportuno autorizzare da parte di ASREM l’ampliamento della iniziativa. Pertanto dal 12 al 25 novembre sarà ancora possibile aderire alla iniziativa chiamando al call center Asrem dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 17 al numero verde 800.639.595 da telefono fisso oppure allo 0875.752626 da telefono cellulare.

Per la prenotazione è necessario munirsi di impegnativa del medico curante con codice D03 (esenzione). L’accesso all’esame mammografico, previsto negli ospedali di Termoli, Campobasso, Isernia, Larino e Agnone sarà consentito esclusivamente con green pass o tampone non antecedente alle 48 ore.