INAUGURATA SALA OPERATIVA INTEGRATA DI DIFESA E PROTEZIONE CIVILE - Molise Web giornale online molisano

Inaugurata Sala Operativa integrata di difesa e protezione civile

Da oggi, la Provincia di Isernia avrà un sistema di Protezione e Difesa civile ancora più efficiente. E’ stata inaugurata, presso il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Isernia, la nuova Sala Operativa Integrata di difesa e protezione civile della Prefettura, che, grazie a un Sistema di interconnessione all’avanguardia ridisegna il complesso delle sale operative regionali, rendendole più tecnologiche e funzionali.

L’evento, che ha visto anche la sentita partecipazione, tra gli altri, del Sottosegretario di Stato, On.le Carlo Sibilia, del Capo Dipartimento dei vigili del fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile, Prefetto Laura Lega, del Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, Ing. Guido Parisi, ed il Vice Capo Dipartimento-Direttore Centrale per la difesa civile e le politiche di protezione civile, Prefetto Cinzia Guercio, rappresenta, come ha ricordato il Prefetto di Isernia, Gabriella Faramondi, un tassello importante di un più ampio progetto di riorganizzazione delle attività di protezione civile sul territorio.

Un progetto che mira a favorire una visione d’insieme del rischio e della capacità di gestione delle risorse disponibili, in ambito provinciale, in un’ottica di ottimizzazione della risposta all’emergenza, anche tramite l’interconnessione di diversi livelli territoriali.

Nel corso dell’incontro, le Autorità intervenute hanno avuto modo di sottolineare come il risultato ottenuto sia ancora più importante perché arriva da una forte cooperazione, da un sistema, una rete tessuta tra centro e territori che, grazie al finanziamento del Dipartimento dei vigili del fuoco, acquisita la tecnologia, dimostra ogni giorno di imparare a farne il miglior uso.

Sul punto, il Sottosegretario di Stato, On.le Carlo Sibilia, ha ribadito l’importanza di una costante opera di sensibilizzazione ed impulso di tutte le componenti del Sistema di protezione civile, atteso che la sfida fondamentale è quella di prepararsi al meglio per fronteggiare ogni possibile situazione di criticità. Occorre, infatti, sempre tener ben presente la necessità di continuare a garantire, in un’ottica di aggiornamento e formazione operativa di tutte le componenti coinvolte, una risposta flessibile, rapida ed efficace alle emergenze.

Il Prefetto Faramondi ha evidenziato, nel suo indirizzo di saluto, come l'inaugurazione di una sala operativa provinciale, efficiente e moderna, sia un momento importante non solo per il territorio su cui opererà ma per l'intero sistema di Protezione

Civile, che cresce ogni giorno di più con il lavoro e l’impegno di tutte le sue componenti. “Grazie a questa sala – ha proseguito il Prefetto - da oggi la Provincia di Isernia potrà contare su un più attento monitoraggio del territorio, fondamentale per fornire una pronta risposta alle emergenze. Lavoriamo ogni giorno per garantire la sicurezza dei cittadini attraverso la sinergia tra qualità tecniche, capacità organizzative, responsabilità decisionali, coordinamento tra istituzioni, comunità locali e associazioni di volontariato.”

“Il territorio – ha concluso il Prefetto Faramondi - con la sua bellezza e i suoi equilibri, va rispettato e salvaguardato perché questo aumenta la protezione e la capacità di resilienza delle comunità. Investire nella riqualificazione dell'ambiente, sanando i dissesti, educando i giovani e diffondendo la “cultura della protezione civile” sin dalla più tenera età scolare, è una scelta lungimirante che favorirà il benessere e la sicurezza di tutti i cittadini. Stabilire un patto virtuoso tra sviluppo e natura, tra vita sociale e territorio, rappresenta una delle grandi sfide del presente e del futuro.”