CALCIO A 5. NEBBIA CUS MOLISE SI PREPARA ALLA SFIDA CONTRO IL POMEZIA - Molise Web giornale online molisano

Calcio a 5. Nebbia Cus Molise si prepara alla sfida contro il Pomezia

Pronti a ripartire di slancio dopo aver incassato a Sala Consilina la seconda sconfitta stagionale. In casa Circolo La Nebbia Cus Molise la settimana è iniziata con la consapevolezza che il lavoro paga sempre. La squadra suda sul campo per preparare al meglio la difficile sfida interna contro il Pomezia, attuale capolista del girone C con nove punti all’attivo. In Campania la rete rossoblù è stata realizzata da Renzo Di Lisio. Proprio con il giocatore di Montagano abbiamo fatto il punto della situazione. “Non è un momento felicissimo dal punto di vista dei risultati ma abbiamo sicuramente le carte in regola per tornare a sorridere – spiega - l’avvio difficile è dovuto anche al nuovo girone che si sta affrontando. Ci sono tante squadre validissime, composte da giocatori di esperienza e forti tecnicamente. Affrontarle è complicato da un punto di vista ma rappresenta anche uno stimolo in più per noi giocatori a dare il massimo”.

Cosa è mancato a tuo avviso in questo avvio di campionato- “Posso dire che contro il Benevento abbiamo giocato una buona partita ed eravamo riusciti a rimetterla in piedi con una grande rimonta. Andati sotto 3-0 abbiamo avuto la forza di pareggiarla, peccato per il finale che ci è costato la sconfitta. Dispiace anche per i tifosi che ci hanno seguito numerosi nella prima uscita ufficiale della stagione. A Sala Consilina, invece, su un campo dalle dimensioni ridotte, non ci siamo espressi come avremmo dovuto. E’ arrivata una sconfitta netta che ci ha fatto capire una volta di più le difficoltà che ci sono in questo campionato”.

Proprio a Sala è arrivato il tuo primo gol stagionale Soddisfatto- “Segnare fa sempre piacere ma sarei stato più contento se avessimo portato dei punti a casa, utili per la classifica e per il morale. Purtroppo non è stato così ma credo che con sacrificio e lavoro riusciremo a toglierci le nostre soddisfazioni anche quest’anno”.

Il calendario non vi dà una mano visto che sabato arriva la Fortitudo Pomezia, attuale leader del girone a punteggio pieno-Il Pomezia sta dimostrando di essere una squadra attrezzata per il salto di categoria (non è l’unica ndr) e sicuramente verrà in casa nostra per cercare di portare a casa un altro successo. Di fronte, però, troverà un’avversaria desiderosa di riscatto che soprattutto in casa deve costruire il suo obiettivo che è la salvezza. Stiamo lavorando per farci trovare pronti all’appuntamento. Vogliamo sbloccarci e abbiamo i mezzi necessari per farlo”.