SAN PIETRO AVELLANA, FIERA DEL TARTUFO SENZA GREENPASS - Molise Web giornale online molisano

San Pietro Avellana, fiera del tartufo senza greenpass

Ad agosto fu la prima fiera in Molise a rispettare l'obbligo del greenpass. All'ingresso del paese c'erano persone che controllavano gli accessi e scansionavano i certificati verdi.
 
Era estate e si svolgeva la fiera del tartufo nero a San Pietro Avellana. Nel prossimo weekend a cavallo tra ottobre e novembre con la nuova amministrazione comunale a guida di Simona De Caprio, si terrà la mostra mercato del tartufo bianco. 
 
Ma, sorpresa delle sorprese, alla manifestazione si potrà entrare senza greenpass. Ma le normative parlano chiaro e prevedono, in spazi ben delimitati, l' obbligo del certificato verde. Anche se, in caso di ingresso senza pass, a pagare non sono gli organizzatori ma chi si presenta senza il rispetto delle regole. 
 
L'obbligo del green pass decade solo quando è impossibile delimitare l' area fieristica. Ma non è il caso di San Pietro Avellana dove questo nelle passate edizioni è stato sempre fatto. Non ci sarà una delimitazione precisa dello spazio fieristico? Lo sapremo solo vedendo domenica come si svolgerà la manifestazione. Intanto l' amministrazione nuova inizia con un passo indietro rispetto al passato in materia di sicurezza anticovid.