CLN CUS MOLISE, SCONTRO CON LA CAPOLISTA POMEZIA. SANGINARIO: “CONCRETEZZA E CATTIVERIA AGONISTICA” - Molise Web giornale online molisano

Cln Cus Molise, scontro con la capolista Pomezia. Sanginario: “Concretezza e cattiveria agonistica”

Il Circolo La Nebbia cerca il riscatto. Domani (inizio fissato alle ore 16) arriva al Palaunimol la capolista Fortitudo Pomezia. Una gara difficile ma non impossibile per i campobassani decisi più che mai a rialzare la testa per cancellare lo zero nella casella delle vittorie. Le potenzialità di certo non mancano ai rossoblù per compiere la grande impresa.

Questo alla vigilia il pensiero del tecnico Sanginario che avrà tutti gli uomini a sua disposizione.

Mister, domani arriva la capolista Pomezia. Una gara bella da giocare ma allo stesso tempo difficile. Che match si aspetta?

“Mi aspetto un match tutto cuore da parte dei miei ragazzi dopo la brutta prestazione di Sala.  Chiedo al gruppo concretezza e cattiveria agonistica. Poi se la squadra avversaria si dimostrerà più forte uscirà con i tre punti e con gli applausi da parte nostra. Però dovrà esserci più merito loro che demerito nostro in caso di sconfitta”.

Come si ferma una corazzata come quella laziale?

“Stiamo lavorando su alcuni punti deboli, ammesso che nella squadra avversaria ci siano. Spero che i miei ragazzi recepiscano le informazioni che vengono date dallo staff tecnico. Per mettere in difficoltà gli avversari serve innanzitutto la massima concentrazione e poi una grande cattiveria agonistica. Probabilmente questo non basterà, dovremo sperare anche in una giornata non del tutto positiva del Pomezia. Tuttavia è già successo altre volte che siamo riusciti a mettere in difficoltà le capolista del girone come Melilli e Rogit lo scorso anno. Ci proveremo ancora una volta”.

Il campionato è appena cominciato, il girone che si presenta di grande qualità con le partite dall’esito tutt’altro che scontato. Condivide?

“E’ giustissimo. Abbiamo capito che il livello si è alzato ma ora non può essere più un alibi. Tutte le partite vanno affrontate con il giusto piglio, siamo una squadra robusta anche noi. E’ giunto il momento di rialzarci e mettere in difficoltà tutti a cominciare dalla capolista Pomezia”.