LARINO, IL CIRCOLO PD CHIEDE AL SINDACO LO SBLOCCO DEI BUONI SPESA PER L'EMERGENZA COVID - Molise Web giornale online molisano

Larino, il circolo Pd chiede al sindaco lo sblocco dei buoni spesa per l'emergenza Covid

"Fortunatamente la zona rossa è soltanto un brutto ricordo, ma lo stato di emergenza è confermato fino alla fine dell’anno e nonostante sembra si stia tornando ad una vita “normale” ci sono ancora cittadini che si trovano in stato di bisogno. Ma la cosa più importante è che il Governo, attento alle necessità dei cittadini, con decreto legge n. 73 del 25 maggio 2021 (Decreto Sostegni bis), ha previsto il rinnovo dei buoni spesa stanziando ulteriori fondi per sostenere economicamente le famiglie, i lavoratori e le imprese colpite dall’emergenza sanitaria".
Lo sostiene in una nota il Pd di Larino che aggiunge: "I buoni spesa possono essere utilizzati dai nuclei familiari che si trovano in stato di disagio economico e sociale, per acquistare generi alimentari o di prima necessità come i farmaci. Ma mentre altri comuni limitrofi hanno predisposto ormai da diverso tempo la pubblicazione del bando per la concessione dei buoni spesa, il Comune di Larino, non ha ancora provveduto preferendo tenere i fondi concessi dal Governo fermi nelle casse comunali. Peraltro non è la prima volta che succede!! Sarà una distrazione dovuta ai tanti impegni oppure è una scelta politica!?!  Il circolo cittadino del PD chiede al Sindaco ed all’assessore alle politiche sociali Angela Vitiello, di attivarsi celermente per far predisporre il bando tenendo conto delle reali esigenze dei cittadini e non attuando un’elargizione a pioggia come già fu fatto in precedenza, garantendo a chi ha necessità di usufruirne nel più breve tempo possibile".