IMPRESE, MOLISE: SALDO POSITIVO IN TERZO TRIMESTRE 2021 - Molise Web giornale online molisano

Imprese, Molise: saldo positivo in terzo trimestre 2021

 In Molise, secondo elaborazioni dell'Ufficio Rilevazioni Statistiche e Osservatori Economici della Camera di Commercio, il terzo trimestre 2021 si chiude con +88 imprese, frutto di 329 iscrizioni e 241 cessazioni (al netto delle cessazioni d'ufficio), un tasso di crescita di 0,25%; "il dato positivo, tuttavia - evidenzia la Camera di Commercio - non presenta elementi di eccezionalità e risulta in linea con i risultati dello stesso periodo 2020 (+0,28%) e 2019 (+0,25%)".  E' quanto emerge dall'analisi Movimprese condotta da Unioncamere e InfoCamere.

Anche il comparto costruzioni, che a livello nazionale ha avuto un ruolo trainante per la tenuta del tessuto imprenditoriale, in Molise mostra una crescita però inferiore alla media nazionale. Tra settembre 2019 e settembre 2021 il comparto edile regionale è cresciuto di 91 unità, una variazione relativa di +2,19%, inferiore alla crescita nazionale (+3,5%).
    I dati del III trimestre 2021 certificano per alcuni settori un generale miglioramento delle dinamiche rispetto allo stesso periodo del 2019 (riferimento temporale che Movimprese mantiene per evitare confronti con il periodo di maggiore distorsione causato dall'emergenza sanitaria); per altri si assiste, al contrario, a un peggioramento. Questa elevata variabilità è, comunque, da imputare anche ai "piccoli numeri" che caratterizzano la regione, dove un'impresa in più o un'impresa in meno nel saldo trimestrale porta a grosse variazioni.
    Tra i settori in "positivo", spicca per dinamismo nel trimestre estivo quello delle attività professionali, tecniche e scientifiche (+0,80%, saldo di 8 imprese in più). Come riflesso della ripartenza di tante attività legate alla dimensione sociale viene segnalato anche il dato delle attività artistiche, sportive e di intrattenimento, cresciute in estate dello 0,83% (3 unità). Chiudono in positivo anche le Attività finanziarie e assicurative (+0,69%). Dall'altro lato, tra i saldi negativi si segnalano il settore del Commercio (-27 unità, tasso di crescita pari a -0,36%, anche se in leggero miglioramento rispetto al -0,44% del terzo trimestre 2019), le Attività manifatturiere (-21 unità, -0,88%) e l'Agricoltura (-10 unità, -0,11%). (ANSA).