CHAMINADE CAMPOBASSO, LA RIMONTA E UN PUNTO CONQUISTATO ALLO SCADERE - Molise Web giornale online molisano

Chaminade Campobasso, la rimonta e un punto conquistato allo scadere

Un punto conquistato allo scadere, la Chaminade Campobasso va sotto 3-0 nel primo tempo, poi impatta 6-6 contro il Città di Potenza. Torna a disposizione il centrale Passarelli, ancora out Cioccia e Quaranta. Spazio tra i pali per Di Camillo. La prima azione pericolosa è di marca ospite Telesca approfitta di un rimpallo, il numero uno dei rossoblù ci mette il piede. Immediata la riposta dei locali: Vaino  vede tutto solo sul secondo palo De Nisco, ma il pivot dei rossoblù non riesce a trovare il tapin vincente. Sul capovolgimento di fronte la gara si sblocca. Il sinitro di  Goldoni, servito da Telesca, si infila sotto il sette per l'1-0 del Città di Potenza. Due minuti più tardi Goldoni in versione uomo assist per Gines Vega che  libera il tiro per il raddoppio. Imprecisione ma anche un po' sfortuna per la Chaminade. Pescolla recupera palla gran conclusione di sinistro, Forliano chiude la porta. Il numero uno ospite si supera anche sul tiro di Rosato, sfera in angolo. A sei minuti dall'intervallo Telesca si mette in proprio e cala il tris. Rossoblù in difficoltà Claps serve Lorpino, Di Camillo chiude


 lo specchio e manda in angolo. Diagonale di Rosato sulla linea Pescolla non trova la deviazione vincente. Un super Forliano prima su Rosato poi su Pescolla. La Chami accorcia con Rosato che nell'area fa tutto da solo per il 3-1. Goldoni ruba palla a capitan Di Nunzio serve Gines Vega per il 4-1 Potenza. La ripresa si apre subito con la rete della Chaminade: vince un contrasto Passarelli serve Rosato, doppio passo che mette fuori tempo Forlino per il 2-4. Allunga ancora il Potenza: Claps per Goldoni controllo e tiro del nuovo +3. A metà tempo corner di Passarelli per Rosato, la conclusione non è irresistibile ma prende in controtempo Forlani, tripletta del pivot abruzzese. La gara si riapre definitivamente 20 secondi più tardi Rosato uomo assist per Passarelli , 4-5 il parziale. Il Potenza reagisce, Di Camillo è pronto sul tiro di Claps ma non può nulla sul tiro di Lorpino che riporta i suoi sul +2. La gara continua a regalare goal. Buona l'intesa Rosato - Pescolla,  il sinistro di quest'ultimo vale il 5-6. Ultimi tre giri di lancetta con Rosato come quinto di movimento, è proprio il numero 7 dei rossoblù che impatta sul 6-6 e realizza il poker personale. C'è ancora il tempo di un intervento di Di Camillo su Goldoni e Petrella che non trova il tempo del tiro, cadono i titoli di cosa sul match della Palestra Sturzo: Chaminade - Città di Potenza 6-6. I molisani mantengono l'imbattibilità interna. Si sbloccano i lucani.