PIAZZA CUOCO, FRA IMMACOLATO "OSCURATO" DALLO STALLO PER I MONOPATTINI - Molise Web giornale online molisano

Piazza Cuoco, Fra Immacolato "oscurato" dallo stallo per i monopattini

di Antonio Di Monaco
«A Campobasso avete un santo in carne ed ossa. È Fra Immacolato e abita nella piazza della stazione», diceva di lui Padre Pio da Pietrelcina. E proprio in piazza Cuoco è presente una targa in sua memoria che celebra l'intitolazione al Frate del giardino lì presente. Proprio lì davanti campeggia una "rastrelliera" per il parcheggio delle bici che ne occulta la vista ai fedeli, ai pellegrini e alla gente comune che si reca a visitare la casa di Fra Immacolato, al quale è intitolata anche l'unità di terapia del dolore dell’Ospedale Cardarelli dal 2009. 
 
Sulla questione è intervenuta la minoranza di centrosinistra al Comune di Campobasso, in particolare con l'ex sindaco, Antonio Battista, il quale ha fatto sapere che ieri "hanno bocciato un documento che richiedeva lo spostamento della rastrelliera. Ma ovviamente andremo avanti". Una bocciatura che si fa davvero fatica a comprendere trattandosi di un intervento che richiederebbe poco tempo e pochi metri di spazio per restituire alla targa di Fra Immacolato lo spazio e la visibilità che merita.