POZZILLI. IL MINISTRO CARFAGNA IN VISITA ALLA NEUROMED: «ECCELLENZA DA VALORIZZARE» - Molise Web giornale online molisano

Pozzilli. Il ministro Carfagna in visita alla Neuromed: «Eccellenza da valorizzare»

Nel pomeriggio di oggi la Ministra per il Sud e la Coesione Territoriale Mara Carfagna ha visitato il Parco tecnologico dell’I.R.C.C.S. Neuromed di Pozzilli. Dopo la tappa campobassana, in occasione dell’inaugurazione dell’anno accademico dell’Unimol, la Ministra ha voluto visitare il centro ricerche dell’Istituto. Accolta dal Presidente del Neuromed, Giovanni de Gaetano e dal Direttore Scientifico, Luigi Frati, Carfagna, accompagnata dalla responsabile dell’Ufficio Ricerca e Sviluppo Emilia Belfiore, è entrata nei laboratori e ha dialogato con i ricercatori, approfondendo le ricerche che quotidianamente vengono portate avanti nell’ambito della prevenzione e della cura di patologie con forte impatto sociale, come quelle neurodegenerative e cardiovascolari. Di particolare interesse lo scambio di vedute con le ricercatrici dell’Istituto che hanno spiegato alla Ministra quanto essere donna dia una marcia in più anche in questo settore. Una visita istituzionale che ha lusingato tutti coloro che lavorano nel Centro ricerche Neuromed, segno di un interesse verso un mondo, quello della ricerca scientifica, spesso poco considerato ma che è alla base della tutela della nostra salute e del progresso di un territorio e di una Nazione.

In segno di riconoscimento per l’impegno profuso nella promozione della ricerca e dell’innovazione quale leva per lo sviluppo del Mezzogiorno, alla Ministra Carfagna è stato consegnato il riconoscimento “One health One future”, un’opera realizzata da uno scultore molisano. «Una eccellenza che va valorizzata – ha detto Carfagna – e il mio in bocca al lupo va alle tante ricercatrici presenti e ai ricercatori che quotidianamente si impegnano nella grande avventura della scienza».