VISITA MINISTRO CARFAGNA IN MOLISE,ROBERTI: «SEGNO DI GRANDE ATTENZIONE VERSO IL NOSTRO TERRITORIO» - Molise Web giornale online molisano

Visita ministro Carfagna in Molise,Roberti: «Segno di grande attenzione verso il nostro territorio»

Il Presidente della Provincia di Campobasso, Francesco Roberti, ha partecipato alla cerimonia d’inaugurazione dell’Anno Accademico 2021/2022 dell’Unimol, evento a cui ha preso parte il Ministro per il Sud e la Coesione Territoriale, Mara Carfagna. La prolusione è stata affidata alla professoressa Paola Fortini sul tema “I care biodiversity: uno sviluppo sostenibile è possibile” e lo “sviluppo che consente alla generazione presente di soddisfare i propri bisogni senza compromettere la possibilità delle generazioni future di soddisfare i propri, come è nella definizione del Rapporto Brundland del 1987, è ormai un obiettivo non più rinviabile”, il pensiero del Presidente Francesco Roberti.

«In questi giorni stiamo assistendo alla Cop26 – ha ricordato Roberti – Ogni Paese, con i suoi leader, ha lavorato per trovare un accordo su come affrontare i cambiamenti climatici. Noi dobbiamo pensare al futuro per i nostri giovani e, in questo contesto, i ragazzi possono essere abili recettori per un futuro migliore. L’Università degli Studi del Molise è un’eccellenza per il nostro territorio – ha affermato Francesco Roberti – La formazione è alla base della crescita culturale, umana e sociale per i nostri giovani e possiamo ben affermare come l’Unimol abbia una struttura organizzativa e del corpo docente di alto profilo. 

Un ringraziamento va al Ministro Mara Carfagna, che era già stata in Molise lo scorso mese di settembre – ha proseguito Roberti – Segno questo della grande attenzione verso il nostro territorio, che, dopo la fase dell’emergenza sanitaria, necessita più che mai della considerazione del Governo. Abbiamo ascoltato dalle sue parole quanto sia centrale l’argomento Meridione nell’agenda del Consiglio dei Ministri e quanti miliardi di euro preveda il PNRR per lo sviluppo infrastrutturale e tecnologico del Sud Italia. Un saluto va anche a tutti i Rettori degli altri Atenei presenti, ha proseguito Roberti. Il ringraziamento, il saluto e l’in bocca al lupo per questo Anno Accademico va al Rettore Luca Brunese, che ben sta facendo da quando è al vertice dell’Unimol, al Corpo Accademico, al personale tecnico e amministrativo, oltreché ai protagonisti principali a cui ci rivolgiamo, gli studenti, che rappresentano la classe sociale, professionale e dirigenziale del futuro. Tutti insieme hanno dimostrato una grande unità, allorquando sono stati chiamati a gestire la prosecuzione delle attività durante le fasi più difficili della pandemia, riuscendo a garantire le attività delle lezioni, degli esami e delle sedute di laurea, - ha sottolineato Roberti. L’auspicio per i nostri studenti è quello che, dopo il percorso accademico, possano mettere il proprio bagaglio culturale a disposizione del nostro territorio, - ha rimarcato Francesco Roberti. Molto emozionante il video di apertura della cerimonia d’inaugurazione dell’Anno Accademico, che ha ripercorso i momenti salienti degli ultimi dodici mesi – ha commentato il Presidente della Provincia – Abbiamo visto la desolazione delle aule vuote e semivuote con le lezioni a distanza. Seppur il collegamento telematico abbia azzerato le distanze e, per certi versi, ridotti anche i costi degli spostamenti, questa circostanza che ci ha fatto comprendere ancor di più quanto sia importante, in ogni settore, essere in presenza. La socialità ci permette quello scambio di idee, che il freddo collegamento online frena oltremodo. L’Unimol, così come tutte le istituzioni, è nella fase della ripartenza in una missione che ci vede tutti coinvolti, ovvero quella della rinascita del nostro Paese a seguito della crisi generata dalla pandemia». le parole del Presidente Roberti.