GIRO D'ITALIA 2022, IL MOLISE ESISTE ANCORA: LA SECONDA TAPPA DI MONTAGNA PARTE DA ISERNIA E ARRIVA AL BLOCKHAUS - Molise Web giornale online molisano

Giro d'Italia 2022, il Molise esiste ancora: la seconda tappa di montagna parte da Isernia e arriva al Blockhaus

E' proprio il caso di dirlo: il Molise per il Giro d'Italia non solo esiste ma mena forte. Dopo l'arrivo dell'edizione 2021 a Termoli anche la prossima edizione avrà una importante vetrina sulla ventesima regione italiana. Ma questa volta però tocca a Isernia, città capoluogo di provincia, dalla quale partirà una delle sei tappe di alta montagna che interessano la corsa rosa.  Sarà una grande sfida per la nuova amministrazione di centrosinistra a guida Piero Castrataro alla quale toccherà organizzare tutta la parte di contorno che riguarda il percorso, ma soprattutto una buona accoglienza alla Carovana che porterà sicuramente prestigio al Molise. Il prossimo Giro sarà più incentrato a Sud Italia rispetto alle passate edizioni ma sarà certamente un onore per il Molise ospitare ancora una volta una tappa. 
 
Ma veniamo alla descrizione tecnica della frazione di gara che interessa la città di Isernia. Come riportato da tuttobiciweb.it il percorso risulta all’insù fin dai primi chilometri da Isernia verso Rionero Sannitico. Si sfiora soltanto lo storico Macerone per poi raggiungere il primo scollinamento a Roccaraso. Fino a Guardiagrele, che viene solo sfiorata, si percorre l’unico tratto abbastanza tranquillo e prevalentemente a scendere. Inizia quindi la doppia scalata al Blockhaus. Da Pretoro di raggiunge Passo Lanciano per poi scendere a Lettomanoppello e, dopo aver contornato la base della Majella, salire all’arrivo da Roccamorice come nel 2017, con il finale con pendenze in doppia cifra lungo la serie finale di tornanti. (Vivpiz)