CAMPOBASSO. APPROVATO ODG PER L'ISCRIZIONE ALLA SU & GIÙ AI 18 BAMBINI APPARTENENTI AL CONSIGLIO COMUNALE - Molise Web giornale online molisano

Campobasso. Approvato OdG per l'iscrizione alla Su & Giù ai 18 bambini appartenenti al consiglio comunale

Sono ripresi in mattinata i lavori del consiglio Comunale di Campobasso, convocato in modalità mista, per portare avanti l’ordine del giorno programmato nella seduta iniziale di lunedì 8 novembre. A inizio seduta, la consigliera Giuseppina Passarelli ha chiesto per mozione, al Presidente Guglielmi, di far osservare un minuto di silenzio per tutte le vittime di Nassiriya che proprio il 12 novembre del 2003 persero la vita nel feroce attentato in Iraq. Prima di passare a votare la mozione dei consiglieri Chierchia, Salvatore e Trivisonno (PD) e Battista (La Sinistra per Campobasso), sulla situazione di pericolosità di incroci e strade cittadine, già ampiamente discussa nel corso della seduta di lunedì, si è votato e approvato all’unanimità l’Ordine del Giorno presentato proprio su questa mozione dal consigliere Trivisonno che invita l’Amministrazione a valutare, attraverso i propri tecnici e discutendone nella competente commissione consiliare, l’eventuale possibilità di far installare un semaforo da tener acceso solo durante gli orari scolastici di entrata e uscita, nei pressi dell’incrocio tra via Tiberio e via San Lorenzo, per normare il traffico della zona e non pesare sugli Agenti di Polizia Locale. A seguire è stata, invece, respinta la mozione originaria che ha raccolto 6 voti a favore e17 contrari.

 Approvata poi all’unanimità la mozione del consigliere di Forza Italia, Domenico Esposito, che proponeva una riunione congiunta del Consiglio Comunale con il Consiglio Comunale dei Bambini.  «Abbiamo avuto tutti modo di apprezzare quanto sia importante l’opera e la collaborazione dell’Unicef per ciò che concerne le attività del Consiglio dei Bambini che anche se in modalità online nel lungo periodo pandemico hanno trovato comunque una importante continuità. Il Consiglio dei Bambini è uno strumento capace di fungere da stimolo per le Amministrazioni e ricordo che una delle richieste dei bambini, quando io ero un consigliere di minoranza, era quella di instituire dei dog park in città, e proprio in questi giorni ne sono stati inaugurati diversi altri, ad esempio. Un mese fa circa è stato dato il via al nuovo corso del consiglio, con l’iter che è tutt’ora portato avanti dagli operatori dell’UNICEF. Le condizioni dal punto di vista pandemico, come tutti concordiamo, - ha aggiunto Gravina - sono ancora da tenere sotto grandissima osservazione, ma l’impegno a fare un consiglio in presenza congiunto con quello del Consiglio dei Bambini, è condivisibile e più avanti, appena i tempi lo permetteranno, la attueremo di certo. Così come attueremo, - ha precisato il sindaco - nonostante il nuovo Consiglio dei Bambini sia ancora in fase di costituzione, l’Ordine del Giorno proposto dal Consigliere Esposito che prevede il regalo dell’iscrizione e della relativa pettorina della Su e Giù ai 18 bambini ancora in carica, da parte dei consiglieri comunali. Un’iniziativa che magari in futuro, - ha detto il sindaco - con dei tempi organizzativi più certi e strutturati rispetto a quelli odierni, potrà consentire all’Amministrazione Comunale di ripetere l’iniziativa in modo più esteso, magari in occasione di quella che sarà, l’anno prossimo, l’edizione numero 49 della Su e Giù, un evento che come ha giustamente sottolineato il consigliere Colagiovanni nel confronto equilibrato e propositivo sviluppato in aula oggi, è una delle manifestazioni che caratterizzano da quasi mezzo secolo la nostra città e il nostro territorio».