CARDARELLI, TRE ANESTESISTI SI DIMETTONO. IL PRIMARIO: "NESSUNA CRITICITÀ. NO AD ALLARMISMI" - Molise Web giornale online molisano

Cardarelli, tre anestesisti si dimettono. Il primario: "Nessuna criticità. No ad allarmismi"

La notizia dell'addio di un anestesista alla rianimazione del Cardarelli di Campobasso (il terzo in poche settimane) ha fatto il giro dei social, alimentando timori sulla tenuta del reparto in un periodo in cui i contagi da Covid sono in crescita.
Paure che Romeo Flocco, primario del reparto, respinge e che giudica come «infondate». Per il primario, infatti, «non deve sorprendere che un forte stress lavorativo faccia fare una scelta di vita meno impegnativa» a coloro che hanno scelto di lasciare il reparto. In ogni caso, le loro dimissioni, non ancora ufficiali, saranno effettive a partire dal prossimo febbraio.
Nessun problema di gestione del reparto che potrà comunque contare su sette anestesisti, più rinforzi che arriveranno dalle selezioni del prossimo dicembre, quando ci sarà un concorso regionale per anestesisti che, secondo Flocco, «assicurerà al Cardarelli l'inserimento di giovani volenterosi di lavorare nel reparto».
La volontà, per Flocco, è quella di rilanciare il Cardarelli e «continuare ad assistere i pazienti al meglio delle possibilità».