LA CHAMINADE PERDE FUORI CASA CONTRO IL CASTELLANA. LA SCONFITTA ARRIVA DI MISURA - Molise Web giornale online molisano

La Chaminade perde fuori casa contro il Castellana. La sconfitta arriva di misura

Il Castellana mantiene inviolato il campo di casa, la Chaminade non riesce a sbloccarsi in trasferta. La gara giocata a Putignano termina 3-2 per i padroni di casa. Contro il Catellana torna tra i pali D'Alauro e rientra tra le rotazioni Quaranta. Out Vaino e Oriente. La Chaminade parte subito forte ma sono i padroni di casa a passare in vantaggio: il destro di Vera supera D'Alauro. I rossoblù provano a recuperare. Gli uomini più pericolosi sono sicuramente Pescolla e Rosato, ma il Castellana riesce a mantenere il vantaggio . Divagno, numero uno del Castellana, sul finire di primo tempo è decisivo prima su De Nisco che ben imbucato al centro dell'area non riesce a controllare la sfera, poi su una conclusione potente di Pescolla deviata in angolo. In avvio i ripresa il Castellana raddoppia: Lacarbonara recupera palla si invola verso la porta  per il 2-0. Tocco di mano dentro l'area ed è penalty per la Chami, Rosato accorcia le distanze. Il Castellana cala il tris con Salamida. Gioco a cinque dei molisani alla ricerca del goal per riaprire i giochi. De Nisco riesce a sfruttare al meglio l'uomo in più. Bene anche la fase difensiva dei molisani che devono fare i conti anche con i cinque falli di squadra commessi. Il Castellana conquista il tiro libero quasi allo scadere ma D'Alauro non concede nulla. Termina così il match. La Chaminade non riesce a sbloccarsi in trasferta e a trovare continuità dopo il pareggio contro il Potenza. Sabato prossimo alla palestra Sturzo arriverà il Sammichele, reduce dal turno di riposo. Le due squadre divise da un solo punto in classifica, con i molisani a inseguire.