GNOCCHI DI PATATE E RAPA ROSSA SENZA GLUTINE #LACUCINADELCELIACO - Molise Web giornale online molisano

Gnocchi di patate e rapa rossa senza glutine #lacucinadelceliaco

Ben ritrovati, oggi avevo voglia di gnocchi, ma li volevo colorati allora perchè non colorarli con un ortaggio di stagione, la rapa rossa o barbabietola rossa che spezzo ignoriamo ma in realtà è un alimento ricco di vitamine, sali minerali e fibre, elementi che aiutano il nostro organismo a stare meglio. Quindi passiamo subito alla ricetta tutta senza glutine ma ricca di gusto con pochi e semplici ingredienti. INGREDIENTI:
300 gr di patate lesse 
200 gr di rapa rossa
170 gr di farina senza glutine (io ho utilizzato un mix per pasta fresca)
Un pizzico di sale
PROCEDIMENTO:
Schiacciate le patate e le rape rosse (vi consiglio di cuocere le patate e le rape rosse la sera prima in modo che siamo fredde e il vapore sia fuoriuscito completamente), mettetele in una ciotola, unite un pizzico di sale a piacere, versate la farina poca alla volta, iniziate a impastare fino a quando la farina sarà tutta assorbita, a questo punto trasferite l'impasto sulla spianatoia, aiutandovi con un po' di farina continuate a impastare fino a quando l'impasto risulta liscio, deve essere morbido ma non appiccicoso (la quantità di farina assorbita dipende dall'acqua contenuta all'interno delle patate e delle rape rosse), formate una palla, schiacciate leggermente con le mani, stendete con il mattarello di uno spessore di un centimetro e mezzo circa, tagliate delle striscioline larghe circa 1 cm, tagliate le striscioline in piccoli pezzetti di circa 2 cm, prendete a la tavoletta riga gnocchi e realizzate i vostri gnocchi. Una volta pronti non vi rimane che cuocerli in acqua bollente per circa 2/3 minuti, condite con un sugo a piacere e servite ben caldi (io li ho conditi con un semplice sugo al pomodoro ma potete condirli anche con altri sughi di vostro gradimento).
Vi assicuro che è un ottimo primo piatto da non sottovalutare adatto per il pranzo della domenica. Buona domenica. 
Vi aspetto su moliseweb@gmail.com
Antonietta Morelli