AL GOL DI FERRANTE RISPONDE LIGUORI: È 1-1 TRA CAMPOBASSO E FOGGIA - Molise Web giornale online molisano

Al gol di Ferrante risponde Liguori: è 1-1 tra Campobasso e Foggia

 

di Marco Bruni

Il Campobasso riscatta la brutta figura rimediata a Latina giocando soprattutto un secondo tempo che legittima, più che mai, le aspettative di salvezza del sodalizio rossoblù.

Diverso l’approccio alla gara dove gli uomini di mister Cudini si lasciano schiacciare dall’undici di Zeman che passano in vantaggio al minuto 23 con Alexis Ferrante abile a sfruttare una palla vagante messa in mezzo da Nicoletti e a depositare in rete.

Alla mezz’ora i rossoblù provano a reagire con una buona conclusione dal limite di Pace ma la sfera termina di poco a lato.

Sul finire di primo tempo, brivido per la difesa molisana: Garattoni arpiona il pallone di testa mandandolo sull’esterno della rete dando solo l’illusione del gol.

L’inerzia del gioco cambia totalmente nella ripresa con un Campobasso che inizia subito all’attacco raccogliendo immediati frutti dopo appena tre giri di lancette: il Foggia perde palla alla tre quarti di campo con un episodio dubbio, la sfera arriva tra i piedi di Liguori che, dalla fascia sinistra, penetra in area di rigore e lascia partire un tiro imparabile che vale il pareggio.

Cinque minuti più tardi Fabriani si lancia in contropiede e scarica per l’accorrente Ladu che, però, spreca tirando a lato.

Al 58’ Rossetti ha tra i piedi la palla per portare in vantaggio i rossoblù ma, da buona posizione, spara alto sopra la traversa.

Lo stesso attaccante, poco dopo, replica con un tiro da fuori mettendo in seria difficoltà l’estremo difensore ospite.

Il Campobasso continua a spingere soprattutto dalla fascia sinistra: Vanzan, al minuto 66 lascia partire un cross per la testa di Fabriani che impatta quel tanto che basta a scavalcare il portiere. La difesa pugliese, in serio affanno, respinge il pericolo evitando il possibile gol del 2-1.

L’ultima emozione la si registra in pieno recupero, quando Di Pasquale, già ammonito, si fa espellere per un intervento scomposto su Vitali. Sul calcio di punizione che ne scaturisce termina la gara blindando un 1-1 che, per quanto espresso in campo dalle due squadre, può essere definito giusto.

Il Campobasso torna a rialzare la testa potendo guardare con più fiducia al prossimo match che lo vedrà giocare, per la seconda volta consecutiva, tra le mura amiche. L’avversario di turno sarà la temibile Virtus Francavilla che arriverà al Romagnoli assetata di punti vista la brutta sconfitta rimediata questo pomeriggio contro la Turris.

 

 

Formazioni

 

CAMPOBASSO (4-3-3): Raccichini; Fabriani, Sbardella, Dalmazzi, Magri; Pace, Ladu, Persia; Rossetti, Liguori, Vitali

A disposizione: Zamarion, Coco, Vanzan, Nacci, Emmausso, Martino, Tenkorang, De Biase, Giunta, Parigi

Allenatore: Mirko Cudini

 

FOGGIA (4-3-3): Alastra; Martino, Di Pasquale, Sciacca, Nicoletti; Garattoni, Petermann, Gallo; Tuzzo, Ferrante, Garofalo

A disposizione: Volpe, Rizzo Pinna, Merkaj, Maselli, Vigolo, Girasole, Di Jenno, Ballarini

Allenatore: Zdenek Zeman

 

Arbitro: Panettella di Gallarate