L' ENERGYTIME CAMPOBASSO BATTE IL GIOIA DEL COLLE PER 3 A 0 - Molise Web giornale online molisano

L' Energytime Campobasso batte il Gioia del Colle per 3 a 0

È stato un weekend entusiasmante. Sabato l'EnergyTime Spike Devils Campobasso ha vinto contro Gioia del Colle, alla vigilia del match capolista del girone L insieme al Leverano. I molisani hanno vissuto una notte da prima della classe, questa sera proprio Leverano ha ospitato e superato 3 set a 0  il Grottaglie ed ha confermato il primato a quota 16. Dietro solo di una lunghezza ci sono i molisani. 

Tornando alla gara vinta contro Gioia del Colle mister Maniscalco si affida al cambio ruolo tra Santucci, in campo come schiacciatore, e Maiorana come libero, divisa condivisa con Romagnoli. Mano fasciata per Picardo, ma nonostante gli evidenti problemi fisici l'opposto isernino è nello starting six. 

Se il risultato finale è stato netto (3 set a 0) la gara, invece, è stata molto equilibrata. La Spike prova a sfruttare il fattore campo, Saraceno mette a terra con un attacco lungo linea il punto del 10-8, il +2 sarà il massimo vantaggio da entrambe le parti. La gara si gioca su un perfetto equilibrio, dopo un lungo scambio Santucci risolve tutto con il punto del 17 pari. Gioia del Colle prova ad allungare,sul 20-23 dopo un errore di Saraceno la panchina dei molisani chiama Time out. Si torna in campo e la formazione ospite si porta sul 24-21, in successione Mitidieri, Saraceno e Picardo annullato il set point e riequilibrano il parziale. L'EnergyTime Spike Campobasso, spinta dal suo pubblico, riesce a portare a casa il set 29-27. L'ultimo punto è frutto di un grande recupero in difesa, la palla viene rimandata nella metà campo avversaria, sull'attacco di Gioia del Colle il muro di Parisi chiude il set. La seconda frazione di gioco non si apre nel migliore dei modi. La formazione della provincia di Bari, sfruttando anche quattro errori in successione dei padroni di casa si porta sul +3. Sul 5-8 Maniscalco chiama in panchina i suoi. Con un po' di fatica, ma potendo contare su un Parisi particolarmente ispirato, i due punti consecutivi messi a referto dall'alzatore della Spike valgono il 13 pari.  Gioia del Colle prova a riallungare ma la Spike fa valere il fattore campo. Sul 24 -20, Paglialunga annulla il primo set point. Sull'attacco successivo arriva il punto vittoria, 25-21 per la Spike.  Anche l'approccio alla terza frazione non è dei migliori, Gioia del Colle si porta sul +6 dell'8-14.  I molisani provano a riaprire il match, il punto del pareggio arriva solo sul 20 pari. La squadra della provincia di Bari si affida all'opposto Cazzaniga, 42 anni e un lungo passato sui campi di A1 e con la maglia Azzurra, che mantiene in gioco i suoi. La Spike però ha il guizzo giusto e con l'ultimo punto messo a terra ancora da Parisi porta  a casa anche il terzo sempre 25-21.