ISERNIA, NEONATO NATO MORTO AL VENEZIALE: DESIGNATO MEDICO CHE EFFETTUERÀ AUTOPSIA - Molise Web giornale online molisano

Isernia, neonato nato morto al Veneziale: designato medico che effettuerà autopsia

Procura di Isernia, continuano le indagini circa il tragico evento avvenuto al reparto Ostetricia del Ferdinando Veneziale: l'incarico è stato affidato al professor Pietrantonio Ricci, ordinario di Medicina Legale all’Università Magna Grecia di Catanzaro.

Il docente universitario di 67 anni, originario di Benevento, effettuerà l’autopsia sul corpicino del bambino nato morto. Quest'ultimo è già noto poiché partecipò all’autopsia sul corpo del giudice Paolo Borsellino e relazionò anche su quella precedente di Giovanni Falcone. Ricci ha accettato l’incarico e ha fissato per venerdì mattina la data dell’esame autoptico che, comunque, sarà una perizia collegiale a cui parteciperà anche la controparte, rappresentata dal medico legale Nico Buccieri, nominato dai cinque sanitari indagati per omicidio colposo.

I genitori del bambino nato morto avevano infatti sporto denuncia per omicidio colposo.

Tante sono le indiscrezioni, ancora tutte da confermare, circa il corso degli eventi e ci penserà la Procura a stabilire se la morte è avvenuta per una fatalità naturale o se invece i cinque sanitari indagati siano responsabili della tragedia.