VIOLENZA SULLE DONNE, CONFCOOPERATIVE MOLISE: “SOSTENIAMO AZIONI PER IL FUTURO” - Molise Web giornale online molisano
Domani l’evento nella sede regionale di Campobasso Parteciperanno donne impegnate quotidianamente nel sociale

Violenza sulle donne, Confcooperative Molise: “Sosteniamo azioni per il futuro”

 
 
 
“Sosteniamo azioni per il futuro” è il titolo dell’incontro promosso da Confcooperative Molise in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Domani, 26 novembre 2021, l’evento nella sede regionale di Campobasso, in Via Nina Guerrizio n°2, dalle ore 16.00 alle 17.30. “Uniamoci tutte e tutti per moltiplicare le azioni di contrasto alla violenza di genere e per incoraggiare alla denuncia chi subisce abusi”, questo il messaggio, lanciato qualche giorno fa, dalla vicepresidente di Confcooperative Molise, Carmela Colozza, al mondo del sociale e della cooperazione. Numerose le risposte al suo appello, sintomo di grande attenzione e sensibilità. “Come Confcooperative - ribadisce il presidente Domenico Calleo - vogliamo impegnarci in una campagna di sensibilizzazione a contrasto della violenza sulle donne, proponendo azioni concrete da compiere nel campo dell’inclusione sociale”. Al dibattito di domani parteciperanno il presidente di Confcooperative Molise, Domenico Calleo, la vicepresidente Carmela Colozza, la consigliera di Parità della Provincia di Campobasso-Isernia, Giuditta Lembo, Irene Tartaglia (Confcommercio Campobasso), Paola Moscardino (Gal Molise Rurale), Emanuela Teresa Galasso (Psicologa Centro Anti Violenza Liberaluna), Fabiana Antonecchia (Cooperativa Sociale Cardarelli), Rachele Valente (AXA Assicurazioni), Tania Colardo (Psicologa, Psicoterapeuta), Masina Sbriglia (C.A.S.I. Soc. Coop. Sociale Onlus), Carmen Vaccaro (Cooperativa Sociale Nardacchione), Rosa Marcogliese (Cooperativa Sociale Koinè), Anna Petrecca (Comune di Campobasso), e Benedetta De Lisi (componente della Commissione per la parità e le pari opportunità della Regione Molise). L’incontro sarà aperto al pubblico, nel rispetto delle norme di sicurezza sanitaria.