"SCAROLE" DOLCI CON MIELE SENZA GLUTINE #LACUCINADELCELIACO - Molise Web giornale online molisano

"Scarole" dolci con miele senza glutine #lacucinadelceliaco

Ben ritrovati in questa ultima domenica di novembre, la prima delle quattro dell'avvento. Ci prepariamo al natale e iniziamo a preparare anche qualche dolce natalizio. Oggi voglio condividere con voi la ricetta delle "scarole" che mi ha dato la mia amica Concetta. Questo dolce viene preparato per le festività in diversi paesi del basso Molise che confinano con la Puglia, infatti la forma è quella delle famose "cartellate pugliesi". Quindi passiamo subito alla ricetta tutta senza glutine.
INGREDIENTI: 
3 Uova
3 Cucchiai di zucchero
3 Cucchiai di olio EVO
Vino bianco q.b.
Farina senza glutine q.b.
Olio di semi di girasole q.b. 
Miele q.b. 
PROCEDIMENTO: 
Versate un po' di farina sulla spianatoia, disponetela a fontana, mettete al centro le uova, lo zucchero, l'olio EVO, un goccio di vino bianco, iniziate a impastare con la forchetta, poi continuate con le mani, aggiungete altra farina poca alla volta, fino a quando l'impasto non è più appiccicoso, (deve essere morbido). A questo punto stendete una sfoglia sottile con la macchina per pasta fresca o con il mattarello, tagliate delle strisce lunghe e strette (circa 2/3 cm larghe) con la rotella dentellata, pizzicate le striscioline e arrotolate pizzicandole per unirle e formate le scarole, coprite con un canovaccio da cucina. Una volta terminate mettete abbondante olio di semi in una padella a bordi alti, fate scaldare bene, immergete le scarole poche alla volta, abbassate la fiamma, girate e fate cuocere fino a quando sono ben dorate. Scolate su carta cucina, in una padella più piccola sciogliete il miele a fiamma bassa, immergete le scarole una o due alla volta, sistemate su un vassoio e servite le scarole. Sono ottime da degustare durante le festività natalizie. Si possono preparare anche con qualche giorno in anticipo perchè si conservano per diversi giorni, anche se ho i miei dubbi che dureranno a lungo. Sono troppo buone. Grazie ancora a Concetta per la ricetta. Buona domenica. 
Scriveteci al nostro indirizzo: moliseweb@gmail.com
Antonietta Morelli